Il risultato di un test precedentemente eseguito sul Galaxy Note 5 rivela che il Galaxy S6 edge+ offre una maggiore autonomia nonostante i due terminali condividano la stessa batteria da 3.000mAh.

 

Galaxy Note 5
Samsung Galaxy S6 Edge+ e Galaxy Note 5

 

L’aspetto curioso dei risultati consiste nel fatto che, oltre alla batteria, i due terminali condividano hardware sostanzialmente simili. Ciò nonostante, il Galaxy S6 Edge+ è riuscito a superare il punteggio già ottimo del Galaxy Note 5, con un autonomia di 9 ore e 29 minuti rispetto alle 9 ore e 11 minuti: ovvero 18 minuti in più.

 

Il Galaxy S6 offre 18 minuti di autonomia in più
Il Galaxy S6 Edge+ offre 18 minuti di autonomia in più

Come suggerito dai tecnici di Phonearena, seppure minimo il divario tra i due dispositivi non rientra nel margine di errore dei test. Si può prevedere pertanto una maggiore durata della batteria per il Galaxy S6 Edge+.

 

I tempi di ricarica dei due terminali sono identici
I tempi di ricarica dei due terminali sono identici

Circa i tempi di ricarica, il Galaxy S6 Edge+ conferma il dato ottenuto dal Galaxy Note 5: 80 minuti per portare la carica da zero al massimo, ovvero un solo minuto in meno. In questo caso la differenza ricade nel margine di possibile errore del test.