Il risultato di un test precedentemente eseguito sul Galaxy Note 5 rivela che il Galaxy S6 edge+ offre una maggiore autonomia nonostante i due terminali condividano la stessa batteria da 3.000mAh.

 

Galaxy Note 5
Samsung Galaxy S6 Edge+ e Galaxy Note 5

 

L’aspetto curioso dei risultati consiste nel fatto che, oltre alla batteria, i due terminali condividano hardware sostanzialmente simili. Ciò nonostante, il Galaxy S6 Edge+ è riuscito a superare il punteggio già ottimo del Galaxy Note 5, con un autonomia di 9 ore e 29 minuti rispetto alle 9 ore e 11 minuti: ovvero 18 minuti in più.

 

Il Galaxy S6 offre 18 minuti di autonomia in più
Il Galaxy S6 Edge+ offre 18 minuti di autonomia in più

Come suggerito dai tecnici di Phonearena, seppure minimo il divario tra i due dispositivi non rientra nel margine di errore dei test. Si può prevedere pertanto una maggiore durata della batteria per il Galaxy S6 Edge+.

 

I tempi di ricarica dei due terminali sono identici
I tempi di ricarica dei due terminali sono identici

Circa i tempi di ricarica, il Galaxy S6 Edge+ conferma il dato ottenuto dal Galaxy Note 5: 80 minuti per portare la carica da zero al massimo, ovvero un solo minuto in meno. In questo caso la differenza ricade nel margine di possibile errore del test. 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum