Un nuovo – e piuttosto breve – video del Galaxy Note 20 Ultra è appena emerso in Rete. La clip pone l’accento su alcune delle nuove funzionalità della fotocamera che andranno a corredare il prossimo smartphone di fascia alta di Samsung.

Galaxy Note 20 Ultra con cam super

Il 5 agosto, giorno in cui i Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra vedranno la luce, è sempre più vicino. Nell’attesa dell’arrivo del Galaxy Unpacked – questo il nome dell’evento di presentazione – le numerose indiscrezioni non ci lasciano a bocca asciutta, deliziandoci ogni giorno con novità che riguardano i due terminali con la S-Pen. Nel caso di oggi, a rivelarci alcune feature della fotocamera dei due prossimi gioiellini di Samsung è un breve video pratico, che vi mostriamo di seguito.

A quanto pare, il Galaxy Note 20 Ultra non offrirà lo stesso straordinario zoom 100x del Galaxy S20 Ultra: il livello massimo di zoom – stando a cosa si vede nella clip – si ferma a 50x (si ritiene che Samsung abbia apportato significativi miglioramenti alla fotocamera dei nuovi Note 20, eliminando molti dei punti deboli che affliggevano il Galaxy S20 Ultra all’inizio.). Inoltre, la modalità video Pro offrirà agli utenti la possibilità di modificare la risoluzione e supporterà la registrazione video in rapporto 21: 9 ultrawide e con una risoluzione fino a 8K.

Inoltre, la modalità video Pro consentirà agli utenti di scegliere tra i microfoni anteriori e quelli posteriori per la registrazione audio – entrambi i microfoni possono essere collegati a quelli esterni tramite Bluetooth o USB -.

Aggiungiamo anche la presenza della funzione Scene describer, creata da Samsung per Bixby Vision: la feature risulterà utile ai non vedenti, dato che permetterà loro di riprendere una scena con il dispositivo e chiedere a Bixby di leggere una descrizione audio.

Infine, grazie a One UI 2.5 sui Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra dovremmo trovare la Nearby Share (condivisione nelle vicinanze di Android), funzione simile all’AirDrop di Apple.

Fonte:Sammobile