La gamma di Samsung Galaxy Note 20 arriverà con caricabatterie incluso in confezione. No, non è un dettaglio scontato e ora ti spieghiamo perché.

Galaxy Note 20: caricabatterie in box

Da qualche settimana è nell’aria una notizia che ha messo in allarme chi è cliente Samsung oppure è in procinto di diventarlo. Infatti, sembra(va) che il colosso sud coreano volesse prendere esempio da Apple per le future generazioni di smartphone, sbarazzandosi della spesa di includere il caricabatterie all’interno della confezione dei device.

Un leak dell’ultima ora però, pubblicato dall’affidabile Roland Quandt, sembra essere particolarmente rassicurante. L’analista spiega che – con ogni probabilità – Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G avrà un caricatore rapido da 25W in confezione. Va da sé che l’intera lineup non dovrebbe mancare di avere l’accessorio in bundle.

Ed iPhone 12?

Vi ricordiamo che anche le indiscrezioni in merito alle intenzioni di Apple, proprio a riguardo del fondamentale accessorio, sono tutte da confermare. Se però si rivelassero veritiere, ci sarebbe da preoccuparsi: oltre al caricabatterie, la mela morsicata sembrerebbe intenzionata ad eliminare dalla scatola di iPhone anche gli auricolari. Una manovra che sarebbe volta a spingere le vendite di caricatori e AirPods. Ci sarebbe una lato “positivo” però: la confezione dei prossimi iPhone potrebbe essere bella snella e sottile!

Fonte:Android Headlines