Samsung sta puntando molto sulla nuova tecnologia che porta gli schermi degli smartphone a potersi ripiegare su sé stessi e la sua prima scommessa in questo ambito si chiama Samsung Galaxy Fold, il primo smartphone pieghevole progettato e prodotto dall’azienda sudcoreana, il cui arrivo sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo è previsto per il prossimo 26 aprile. Un dispositivo piuttosto complicato, basato su una tecnologia che Samsung ha impiegato anni a sviluppare. Un’innovazione assoluta che promette di rivoluzionare il mondo del mobile che ora il produttore spiega in una infografica dettagliata.

Samsung Galaxy Fold in dettaglio

L’infografica Samsung sul Galaxy Fold descrive nel dettaglio le caratteristiche del dispositivo, sia quando questo si trova nella posizione piegata, stato in cui il device ha uno spessore di 17mm dalla parte della cerniera e 15,5 mm all’altra estremità, sia quando si trova nella posizione aperta. In questa posizione, il Galaxy Fold presenta un display AMOLED dinamico da 7.3 pollici con supporto per HDR10+ e un rapporto di aspetto 4.2:3, perfetto per visualizzare documenti. Interessante la capacità del Samsung Galaxy Fold, in posizione dispiegata, di riuscire a visualizzare fino a tre app sullo schermo allo stesso tempo. Il tutto in 263 grammi di peso.

Da piegato lo schermo è invece un Super AMOLED HD+ da 4,6 pollici, quindi piuttosto compatto, con rapporto d’aspetto 21:9. Nella posizione piegata, sul retro del device troviamo una tripla fotocamera, con sensori da 16MP+12MP+12MP. Nella parte frontale c’è una selfie camera da 10MP. Una volta aperto il Galaxy Fold offre altri due sensori fotografici, da 10MP e 8MP. Un comparto fotografico completo dunque, che in totale si compone di ben 6 sensori.

A completare la dotazione da vera ammiraglia, ci sono ben 12GB di RAM e 512 GB di storage interno, supportati da un processore Qualcomm SDM855 Snapdragon 855 octa core (2,8 GHz + 2.41 GHz – 1.78 GHz) con supporto ai 64 bit. Il sistema operativo è Android 9.0.

La batteria promette di garantire una lunga durata, con ben 4380 mAh, con supporto per la ricarica rapida, sia con cavo che wireless. Il Galaxy Fold consente poi, oltre alle consuete modalità di sblocco, anche quelle basate su riconoscimento biometrico, quindi mediante impronta digitale o riconoscimento facciale, e offre il supporto alla tecnologia NFC. Nella confezione del Galxy Fold, oltre al device, sono comprese anche le Galaxy Buds.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Samsung