Samsung sta pensando all’alternativa del Galaxy Fold: la multinazionale sudcoreana ha ottenuto un nuovo brevetto per uno smartphone pieghevole.

Samsung: brevetto per nuovo smartphone pieghevole

Il lancio del primo dispositivo pieghevole di Samsung – il Galaxy Fold – non è andato secondo i piani: la compagnia è stata costretta a ritardarne la commercializzazione, dopo che alcune unità di revisione erano state segnalate come difettose. La società, di conseguenza, ha ritirato tutte le unità e ora, a quanto pare, si sta preparando per una nuova versione che dovrebbe risolvere i problemi del device foldable.

Il design che ha contraddistinto il Galaxy Fold, però, pare non essere stato l’unico che Samsung abbia preso in considerazione per gli smartphone con questa tecnologia. La multinazionale sudcoreana avrebbe anche considerato l’idea di un dispositivo con piegatura esterna, come evidenziato da un brevetto appena pubblicato, che era stato originariamente depositato negli Stati Uniti alla fine dello scorso anno e in Corea nel dicembre 2015. Ricordiamo che il Galaxy Fold si piega verso l’interno e garantisce un display esterno secondario da utilizzare quando il dispositivo viene ripiegato.

In più, secondo alcuni rumor, Samsung sarebbe già al lavoro su due nuovi telefoni foldable: uno dovrebbe avere un design a chiusura verticale a conchiglia, l’altro si dovrebbe aprire verso l’esterno.

Il brevetto depositato alla fine del 2018, nel particolare, descrive un dispositivo dotato di un display flessibile montato su due case separati, uniti da una cerniera attraverso un meccanismo scorrevole. In fase di piegatura, la cover scorrevole fluisce lungo una scanalatura del binario consentendo allo schermo di piegarsi verso l’esterno in modo uniforme. Nel progetto è presente anche un’unità di blocco che dovrebbe mantenere il display fermo quando il dispositivo è aperto.

Abbiamo già visto ciò che uno smartphone pieghevole può offrire con il Galaxy Fold di prima generazione ed è solo una questione di tempo prima di poter osservare nuovi dispositivi: nel complesso, Samsung potrebbe espandere la sua linea e includere sia modelli in-folding che out-folding. Staremo a vedere.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Sammobile