Il lancio del Galaxy Fold, annunciato per luglio, è stato smentito da Samsung: l’azienda avrebbe dichiarato che le cose non sono andate avanti dopo il fallimento di aprile.

Galaxy Fold: ancora nessun progresso

Il Galaxy Fold sembra ancora navigare in acque turbolente. Il telefono pieghevole di Samsung, secondo un rumor affiorato la scorsa settimana, sarebbe dovuto uscire a luglio, ma l’ultimo rapporto sul dispositivo parla di un lancio ulteriormente rinviato a data da destinarsi.

È stato proprio un funzionario della società coreana, rilasciando alcune dichiarazioni al giornale The Korea Herald, a smentire le voci del lancio del Galaxy Fold a luglio: Samsung non avrebbe alcuna intenzione, né sarebbe pronto a ripresentare al mondo intero il suo foldable. Inoltre, il rapporto rivela che dallo scorso aprile non vi sono stati cambiamenti importanti riguardo il Fold e che il futuro del pieghevole della multinazionale coreana resta incerto.

Il destino del Glaxy Fold resta, dunque, oscuro: si potrebbe supporre, da una parte, che Samsung non abbia fatto progressi nel fissare una data di lancio o – cosa ancora più preoccupante – che l’azienda non sia ancora riuscita a sistemare i due problemi riscontrati nelle unità di prova del pieghevole. Ricordiamo che un precedente rapporto dei media coreani aveva affermato che Samsung aveva reso la pellicola – che i revisori erroneamente avevano rimosso dallo schermo – più aderente al display flessibile e che il difetto che interessava l’apertura tra la parte superiore e inferiore della cerniera del Galaxy Fold – in cui si potevano depositare detriti, era stato disciolto.

Nel frattempo, i clienti statunitensi stanno cancellando i preordini per il Galaxy Fold. Secondo i media statunitensi, AT & T, il più grande operatore di telefonia mobile del paese, avrebbe informato gli utenti che i preordini del primo pieghevole di casa Samsung sono stati annullati dato che l’azienda sta ritardandone il rilascio. Inoltre, il mese scorso, il più grande rivenditore di elettronica del paese, Best Buy, aveva cancellato l’intero volume dei suoi preordini.

Altre indiscrezioni hanno rivelato che Huawei avrebbe annunciato di voler ritardare il lancio del suo smartphone pieghevole, il Mate X, il  per testarne ancora più approfonditamente il design, dopo che erano emersi i gravi problemi al terminale di Samsung.

Le migliori offerte di oggi per Samsung Galaxy Fold: tutti i prezzi

Fonte:Korea Herald