Con la pagina di supporto dedicata al Galaxy A72 4G pubblicata ieri e la certificazione FCC di oggi, pare ormai ovvio che il lancio ufficiale del telefono di Samsung sia alle porte.

Ricarica rapida da 25W per Galaxy A72

Il debutto del Galaxy A72 è vicinissimo e a confermarlo è anche l’arrivo della certificazione FCC, che rivela un dettaglio molto interessante sul futuro terminale del colosso sudcoreano. Secondo uno dei documenti FCC, il telefono con numero di modello SM-A725M verrà fornito con un caricabatterie da 25 W, che è il caricabatterie rapido standard che Samsung utilizza per molti dei suoi dispositivi, a partire dalla serie Galaxy Note 10.

Sebbene l’elenco FCC non regali altre indicazioni sul device, molte sono le informazioni sono trapelate fino ad oggi sull’atteso Galaxy A72. Innanzitutto, il telefono dovrebbe sfoggiare una fotocamera da 64 MP sul retro, insieme ad un’unità ultrawide da 12 MP, un sensore macro da 5 MP e uno di profondità da 5 MP.

Arriveranno, presumibilmente due varianti dell’A72 – 4G e 5G – ed entrambi solcheranno i mercati d’Europa: la versione 4G dovrebbe avere un prezzo di circa 450 euro, mentre la variante 5G costerà poco più di 500 euro.

Inoltre, il modello con connettività di quinta generazione dovrebbe presentare uno schermo da 6,7 ​​pollici, con un’impronta digitale incorporata; lo smartphone dovrebbe inoltre avere uno spessore di 8,1 mm (9,9 mm con la fotocamera) e verrà fornito del jack per cuffie da 3,5 mm.

La differenza principale tra le due varianti risiederà nel processore, dato che il modello 4G potrebbe presentare lo Snapdragon 720G sotto il cofano, mentre il chipset che troveremo a bordo della versione 5G resta ancora un mistero.

Fonte:GSMArena