Fitbit OS riceve un corposo update che porta il sistema operativo alla versione 4.1 e regala ai device diverse novità. Un aggiornamento che lascia un po’ di amaro in bocca, considerando che arriva poco dopo l’acquisizione da parte di Google del colosso dei wearable: è l’update dell’addio? Non si sa.

Fitbit OS 4.1: le novità

Come anticipato, si tratta di una versione dell’OS che punta a migliorare la gestione delle funzionalità dedicate alla salute. Innanzitutto c’è un nuovo algoritmo, che dovrebbe garantire una rilevazione più accurata dei dati relativi al battito cardiaco, ma non è tutto: presente anche una nuova modalità di sveglia che – attraverso un sistema di vibrazioni – dovrebbe essere in grado di svegliare l’utente seguendo il naturale ciclo del sonno.

Nel nuovo update ci sono anche delle sorprese dedicate ai possessori di  Fitbit Versa 2: saranno disponibili alcune nuove watch face a colori per l’always on display, che però non dovrebbero influire sull’autonomia energetica  del wearable.

L’aggiornamento sarà rilasciato sui device compatibili a partire dall’inizio del mese di dicembre, ma – ribadiamo – potrebbe trattarsi dell’ultimo update. Infatti, l’acquisizione da parte di Google potrebbe significare che il marchio Fitbit sia sacrificato per far spazio ai primi smartwatch Pixel che, naturalmente, avranno a bordo il sistema operativo Wear OS.

Insomma, un update, tanta malinconia.

Fonte:Slashgear