Mozilla cambia idea e Firefox arriverà su iOS. Questo già lo sapevamo da alcuni mesi, quando l’azienda rivelò di aver deciso di portare sul sistema operativo di Apple una versione “simile a Firefox”, ma ora è stato aperto il programma di fase beta a cui parteciperà un ristretto gruppo di utenti iOS al fine di ottimizzare l’app prima della sua distribuzione ufficiale. Come riportato da TechCrunch, Mozilla ha avvisato che la versione beta “ha alcuni bug e talvolta crasha”.

Firefox 4 Beta
Firefox

Firefox per iOS avrà alcune differenze rispetto a quello per Android. Sarà perlopiù un’interfaccia basata su WebKit e Nitro JavaScript, ma gli utenti si possono comunque aspettare funzionalità come la sincronizzazione delle schede, l’impiego degli account Sync e altre modalità di uso moderne.

L’iniziale dilemma di Mozilla riguardava l’impossibilità di usare le proprie tecnologie e il proprio motore su iOS, motivo che inizialmente ha spinto la società a non distribuire nessuna versione per iPhone e iPad. Probabilmente a causa di una quota di mercato in calo, Mozilla ha comunicato a dicembre che avrebbe iniziato a lavorare a una versione per iOS. “Dobbiamo essere dove sono gli utenti” comunicò Lukas Blakk al tempo.

Anche in campo desktop la quota detenuta da Firefox non è più quella del 2010, quando il prodotto di Mozilla era alla pari con Internet Explorer per numero di utenti. In campo mobile, al momento, fanno da padrone i software preinstallati come Safari, Chrome e il browser Android: in questo segmento, i dati di NetApplications parlano di appena lo 0,58 per cento per Firefox.