Sembra proprio che il nuovo SoC Exynos 1000 non sarà – neanche stavolta – all’altezza del processore Snapdragon 875. L’indiscrezione ci proviene da Ice Universe, noto tipster online.

Exynos 1000 vs Snapdragon 875: chi vincerà?

Secondo quanto riferito dal leaker, la CPU Exynos 1000 non sarà allo stesso livello del rivale Qualcomm Snapdragon 875 e non godrà di GPU di AMD. L’uomo ammette che sebbene “il divario si stia riducendo”, in realtà la soluzione di Samsung non sarà ancora all’altezza delle aspettative e soprattutto non sarà in grado di reggere la sfida con il processore americano.

Inoltre, la fonte afferma che soltanto il SoC di punta del 2022 del colosso sudcoreano avrà accesso alla GPU di AMD, pertanto il nuovo SD 875 continuerà imperterrito a monopolizzare il mercato, anche se MediaTek si sta pericolosamente avvicinando. Dall’analisi svolta dal tipster, sembra inoltre che Exynos 1000 sarà sì esoso in termini energetici, ma meno del Qualcomm Snapdragon.

Per quanto concerne l’assenza della GPU di AMD, il motivo è presto detto: la scheda video mobile non è ancora pronta, perciò bisognerà attendere ancora un po’ prima di vederla sul mercato ma, siamo sicuri che una volta che arriverà in commercio, potrebbe fare la differenza. Dovremo aspettare però, ancora un po’ affinché ciò accada. La GPU di AMD potrebbe fare la differenza; perché? Da un benchmark trapelato all’inizio dell’anno, è emerso che la soluzione dell’azienda statunitense potrebbe essere ben tre volte migliore della GPU di Qualcomm. 

Exynos 1000 disporrà di una GPU Mali, a quanto pare; non ci sembra che ci siamo molta scelta a riguardo, ad oggi. Purtroppo non abbiamo ulteriori informazioni sui chipset del 2021; l’unica cosa certa è che saranno realizzati secondo un processo costruttivo a 5 nanometri a 64 bit e sicuramente saranno unità octa-core. 

Come sempre, aspettiamoci due varianti dei device di punta Samsung; da una parte la versione con processore Exynos e dall’altra, il modello con CPU Qualcomm.

Fonte:AndroidHeadlines