Si chiama OSMO. È piccola e ultracompatta, ma a dispetto delle sue dimensioni è in grado di riprendere filmati in alta definizione 4K. Equipaggiata con una lente ultra-luminosa f/2,8 da 20mm con un angolo di campo di circa 94 gradi, OSMO è dotata di un sensore da 1/2,3” e 12 megapixel di risoluzione. Tra le hot-feature di questo nuovo prodotto spicca la possibilità di riprese a 1.080p120fps, prerogativa che permette di realizzare, almeno sulla carta, filmati slow-motion di elevata qualità. 

DJI Osmo
DJI Osmo

Il nuovo device di casa DJI registra su schede di tipo MicroSD e integra un sistema di stabilizzazione che consente, secondo quanto dichiarato dall’azienda, riprese ferme e stabili in qualsiasi circostanza. Per l’audio, OSMO offre due possibilità: la ripresa tramite microfono integrato oppure attraverso l’impiego di trasduttore esterno grazie all’ingresso microfonico su jack da 3,5mm

Un vano ad hoc permette l’alloggiamento di smartohone e la remotizzazione delle principali funzionalità della videcomera tramite app Andorid/iOS. Disponibile da  metà ottobre al prezzo di 649 dollari, al cambio odierno circa 570 euro