Secondo quanto si ipotizza, nel 2022 Apple lancerà il suo primo headset di nuova generazione per la realtà aumentata/virtuale. A ribadirlo è anche il noto analista della compagnia, Ming-Chi Kuo in una recente nota di ricerca. Le sue ipotesi sono assolutamente in linea con le previsioni emerse precedentemente in rete.

Apple: un focus speciale sui prodotti wearable nel 2022

Secondo MacRumors, l’analista Ming-Chi Kuo prevede che Apple rilascerà un headset per realtà mista “a casco” il prossimo anno, degli occhiali per realtà aumentata a metà nel 2025 e un prodotto per lenti a contatto AR entro il 2030-2040. Si legge infatti: “Prevediamo che il prodotto avente forma di casco fornirà esperienze AR e VR, mentre i tipi di occhiali e lenti a contatto avranno maggiori probabilità di concentrarsi sulle applicazioni AR“.

Mentre diversi prototipi di cuffie per realtà mista di Apple peseranno tra i 200 e i 300 grammi, si vocifera che il prodotto finale dovrebbe arrivare ad avere un peso contenuto fra i 100 e i 200 grammi. Kuo ha aggiunto che l’headset avrà un prezzo di lancio di 1000 dollari negli Stati Uniti, anche se noi abbiamo ragione di credere che questo costo potrebbe aumentare a dismisura.

Il visore sarà in grado di offrire un’esperienza coinvolgente, secondo Kuo, e sarà “significativamente migliore” di quelli attualmente sul mercato, avente display micro-OLED di Sony e dovrebbe essere in grado di funzionare indipendentemente da un iPhone. In poche parole, dovrebbe essere “un prodotto portatile” indispensabile nel (futuro) quotidiano.

La nota di Kuo è per lo più in linea con altre previsioni di un headset che arriverà sul mercato nel 2022, ma con un prezzo più vicino ai 3.000 dollari. Le informazioni hanno riferito il mese scorso che Apple stava usando un materiale in tessuto a rete per ridurre il peso delle cuffie ed era emerso un rendering basato sulle “immagini interne Apple di un prototipo in fase avanzata” che mostrava come potrebbe apparire l’auricolare.

Fonte:MacRumors