LG Electronics si prodiga per arginare l’emergenza sanitaria da CoVid-19 attualmente in corso. Attraverso l’iniziativa LG Cares, risponde all’appello di solidarietà digitale a cui hanno già risposto diverse aziende nel mondo. Con un comunicato, ha annunciato che donerà 200 smartphone dotati di SIM e 40 forni a microonde a diversi ospedali presenti in Italia.

LG Electronics a sostegno dell’Italia

La compagnia vuole aiutare concretamente l’Italia, territorio sul quale opera da oltre 20 anni, supportando tutte quelle persone che stanno vivendo giorni difficili e ringraziando tutti coloro che in questo periodo, stanno fronteggiando in prima linea l’emergenza, medici ed infermieri in primis. Il Presidente e CEO di LG Electronics Italia, Sung Soo Kim, afferma:

LG è un marchio che da sempre mette al centro delle proprie scelte le persone e i loro bisogni: vogliamo farlo anche in questa situazione critica, mettendoci al fianco di tutti coloro che in queste difficili settimane sono stati colpite direttamente o indirettamente dal virus. Pensiamo che la tecnologia debba e possa essere un partner essenziale non solo nella vita quotidiana ma anche in momenti di criticità contribuendo a rendere più semplici i rapporti tra le persone.

Con questa iniziativa si vuole infatti, da una parte, ottenere una maggior comunicazione e vicinanza – seppur virtuale – fra pazienti ricoverati e i propri familiari grazie agli smartphone; dall’altra parte invece, offrire sostegno al personale medico e sanitario con microonde per aiutarli nelle piccole pause durante gli estenuanti turni di lavoro di questo periodo.

Gli ospedali coinvolti nella dotazione sono:

  • Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico San Matteo;
  • Ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro Unità Operativa Malattie Infettive;
  • Humanitas Gavazzeni Di Bergamo;
  •  Asrem – Azienda Sanitaria Regionale del Molise,
  • Policlinico Di Catania, San Raffaele, ASST di Vimercate;
  • Ospedale Civile di Voghera;
  • Ospedale maggiore Policlinico di Milano;
  • Ospedale G. Da Saliceto di Piacenza;
  • Vari altri ospedali sul territorio italiano.

LG Electronics ringrazia infine le aziende MSL Group e Whatever per il supporto durante la realizzazione del progetto.