A inizio marzo Google ha dichiarato che non avrebbe realizzato una conferenza dal vivo per gli sviluppatori a causa dei primi rischi di contagi da Coronavirus. Così è stato: il colosso di Mountain View ha deciso di cancellare completamente l’evento I/O 2020 dedicato alle novità software dell’azienda, che non si svolgerà in alcun modo. Anche la Press Conference online, a quanto pare, sembra essere saltata del tutto.

Google I/O 2020: nessun evento online

La preoccupazione della società è relativa alla salute e alla sicurezza degli sviluppatori, dei dipendenti e delle comunità locali. In linea con i requisiti imposti dal governo locale dell’area di San Francisco Bay ha dichiarato inizialmente che non ci sarebbe stato l’evento fisico presso lo Shoreline Amphitheatre, e che avrebbe esplorato altri modi per presentare le novità dedicate al mondo degli sviluppatori.

Qualche giorno fa, la community ha ipotizzato che Google avrebbe realizzato un evento online, come accaduto per Cloud Next. Con Google Cloud invece, ha ritardato il suo evento di sostituzione “Digital Summit”, fissato per i primi di aprile.

La priorità per la compagnia, così come per tutte le altre, è relativa alla salvaguardia della salute delle persone. In una nota dell’azienda si legge:

In questo momento, la cosa più importante che tutti noi possiamo fare è focalizzare la nostra attenzione sull’aiutare le persone con le nuove sfide che tutti noi affrontiamo. Continueremo a fare tutto il possibile per aiutare le nostre comunità a rimanere al sicuro, informate e connesse. Tieni presente che ci impegniamo a condividere con te gli aggiornamenti di Android in corso tramite i nostri blog per sviluppatori e forum della community

Fonte:9to5google