Quando si parla di prodotti Apple, sappiamo bene che esiste una fitta rete di accessori che vanno ad accompagnare le due principali serie di prodotti della farm di Cupertino, ovvero l’iPhone e l'iPod.
Sappiamo anche che esistono diversi sistemi di ricarica, che vanno dallo sfruttamento dell'energia solare, ad i più semplici car-charger, da attaccare all'accendi-sigari della nostra automobile.
Tutti molto utili e funzionali, e tutti intesi ad un solo obiettivo; non lasciare mai l'utente senza la musica del proprio iPod o senza
la connettività del proprio iPhone.

Emergency Charger
Emergency Charger


Tutti questi dispositivi hanno anche una caratteristica in comune; essendo tutti dei charger "straordinari" (nel senso che non vanno utilizzati quando non necessario), non sono in grado di dare il 100% della ricarica. Aggiungiamo inoltre che, sia che si tratti di energia solare che di accessori auto, non è detto che questi siano sempre utilizzabili.
Una soluzione universale a questo problema potrebbe essere quella di utilizzare un caricatore che sfrutta l'energia delle classiche pile commerciali, e quindi sempre portatile. E' questa l'idea alla base dell'Emergency Charger che per funzionare richiede la presenza di due stilo "AAA" da 1.5V.
L'Emergency Charger è compatibile con tutte i principali prodotti Apple (iPod Mini, iPod Nano, iPod Touch, iPhone EDGE ed iPhone 3G ) e si acquista on-line ad un costo di soli 10 dollari.