Pochi giorni fa, Huawei ha presentato ufficialmente Harmony OS 2.0 e una miriade di prodotti che già utilizzano già questo sistema operativo. La parte interessante del software del costruttore cinese è che questo sembra essere pronto per smartphone e tablet. Di fatto, l'azienda ha annunciato quali saranno i primi 100 dispositivi Huawei e i 35 dispositivi Honor che riceveranno l'update. Il primo set di terminali include i prodotti della serie Mate 40, della serie Mate 30, P40, Nova 8, il Mate X2 e molti altri. Non di meno, recentemente, il costruttore ha risposto alle domande più frequenti sul nuovo firmware.

Come si aggiorna un device Huawei a HarmonyOS?

Il servizio clienti ufficiale di Huawei ha affermato che esiste una versione di base che gli utenti possono provare prima di eseguire l'aggiornamento. La versione di base è la versione stabile pre-commerciale di HarmonyOS 2. Dopo che la registrazione alla versione beta pubblica sarà andata a buon fine, l'OTA del software arriverà in background.

Il servizio clienti ufficiale di Huawei ha anche affermato che la versione beta pubblica è una versione di prova. Questa release sarà disponibile al grande pubblico. Inoltre, non ci sarà un limite al numero di dispositivi che possono partecipare alla beta. Tuttavia, la Closed Beta è per un numero limitato di utenti.

La compagnia ha dichiarato che dopo l'aggiornamento del telefono cellulare da EMUI a HarmonyOS, si potrà utilizzare lo stesso account come ID Huawei, il medesimo numero di telefono cellulare, ID WeChat, QQ per accedere al game center del brand. Non ci sarà alcuna perdita di dati e si potrà continuare a utilizzare il tutto proprio come avveniva con EMUI.

Il servizio clienti ufficiale ha inoltre comunicato che dopo l'aggiornamento di HarmonyOS, non sarà necessario scaricare nuovamente i software a bordo. Le app Android originali funzioneranno normalmente.

Secondo la società, Huawei è ancora responsabile degli smartphone Honor che sono stati lanciati prima della vendita del suo sub brand. Il produttore cinese ha rivelato che non lascerà indietro questi telefoni. I vecchi smartphone Honor riceveranno questo sistema.

Fonte:ITHome