Sembra che Google stia preparandosi al lancio di un nuovo telecomando per Chromecast Ultra; a quanto emerge online sono stati individuati due nuovi dispositivi, identificati con i numeri di modello GPJ100 e GPJ110, sui portali di FCC e NCC (l’equivalente della FCC di Taiwan).

Chromecast Ultra: a bordo AndroidTV integrato?

I due prodotti suggeriscono che il primo, dal nome in codice di GPJ100, sarebbe il nuovo modello di Chromecast Ultra; il secondo invece, dovrebbe essere potenzialmente il nuovo telecomando per il gadget. Le implicazioni associate ai portale sono abbastanza scontate; sembra che il nuovo telecomando offrirebbe agli utenti un nuovo modo di controllare i media sulla TV o monitor di riferimento. Tale metodo però contrasterebbe con l’attuale modus operandi di Chromecast, il quale si basa sull’utilizzo dello smartphone o di un altro dispositivo sorgente.

Considerando che grazie all’utilizzo di un controller con il Chromecast, potremmo assistere ad un telecomando che prenderebbe diverse funzionalità innovative derivanti più dai competitor che dai precedenti modelli; ad oggi infatti, la “chiavetta smart” di casa Google funziona con la semplice app e l’inserimento della stessa in un monitor. Con una semplice connessione, si può navigare all’interno del menù offerto dal dispositivo.

Gli ultimi report suggeriscono che la nuova Chromecast Ultra potrebbe assomigliare sempre più alla rivale FireTV Stick di Amazon; ciò implicherebbe che, oltre al mirroring delle app, si potranno scaricare altri software aggiuntivi, giochi e quant’altro direttamente dal sistema operativo del nuovo gadget Google.

Sembra inoltre che potrebbe esserci anche un legame con il servizio di Google Stadia; ad oggi infatti, la piattaforma di cloud gaming necessita dell’ausilio della Chromecast per funzionare. Tuttavia, se la nuova versione della stessa godrà di AndroidTV e del Google Play Store, il colosso di Mountain View potrebbe offrire di default l’interazione con Stadia in tutte le nuove Chromecast.  Gli utenti potranno quindi accedere ai loro giochi senza l’ausilio dello smartphone; basterà il collegamento attraverso il controller e l’avvio di giochi dal telecomando.

Ancora sconosciuta la data di lancio di questi nuovi device targati Google, anche se si ipotizza che la compagnia possa presentarli il prossimo mese.

Fonte:ChromeUnboxed