Con un accordo del valore di 200 milioni di dollari, Samsung si è aggiudicata per i propri telefoni cellulari i chip ed il software EDGE e GPRS realizzati da Agere Systems. L’azienda coreana avrà di conseguenza la possibilità di sviluppare velocemente nel corso dei prossimi mesi una nuova gamma di cellulari in grado di sfruttare al meglio le reti EDGE e GPRS e tutti i servizi resi possibili da esse. Samsung attualmente utilizza la tecnologia sviluppata da Agere Systems nei propri cellulari GPRS della serie P, S e V. Grazie a questo nuovo accordo anche i prossimi cellulari EDGE e GPRS della serie D, E, P, S, V ed X adotteranno i chip ed il software di Agere.

‘Siamo estremamente felici di avere l’opportunità di espandere la nostra collaborazione con Samsung, azienda di rilievo nel settore della telefonia mobile. Le nostre soluzioni EDGE e GPRS sono pensate per assicurare la flessibilità e la scalabilità di cui produttori come Samsung hanno bisogno per realizzare velocemente cellulari multimediali ricchi di caratteristiche avanzate’, ha commentato Luc Seraphin, vice presidente della divisione Mobile Terminals di Agere.