Microsoft renderà disponibile entro primavera
una serie di librerie per la versione Smart Card del sistema operativo Windows,
in modo da permettere agli utenti di telefoni cellulari GSM di effettuare transazioni
sicure.
Le librerie GSM verranno realizzate insieme a Sendit,
la software svedese specializzata nella produzione di applicazioni per cellulari
che Microsoft ha acquistato quest'estate.
Mike Dusche, responsabile di Microsoft per la versione
Smart Card di Windows, sostiene che il problema della riservatezza per le informazioni
che transitano sui cellulari è diventato ormai una questione di primaria
importanza, i gestori hanno interesse ad eliminare fenomeni di pirateria e gli
utenti a tutelare la propria privacy.
Per consentire al maggior numero di società
di beneficiare del nuovo sistema di protezione dei dati, Microsoft ha reso disponibile
la scorsa settimana un kit di sviluppo per questo tipo di applicazioni. Gemplus
società leader nella produzione di SIM Card, le schede che vengono impiegate
nei cellulari, ha già confermato il proprio interesse nel progetto di
Microsoft.