Ancora novità nel catalogo Xiaomi: la febbrile attività dell’azienda cinese non sembra conoscere pause, e nelle scorse ore si sono avvicendate alcune notizie per ciò che riguarda le offerte in India e a Singapore. Rivisto al ribasso il prezzo del Redmi 2, lo smartphone di fascia media del catalogo attuale, e aggiunto un nuovo modello che potenzia leggermente alcune caratteristiche.

Xiaomi Redmi 2 Enhanced
Xiaomi Redmi 2 Enhanced

Per 5.999 rupie o 149 dollari (rispettivamente circa 85 e 135 euro), in India e Singapore ora ci si porta a casa un Redmi 2: il prezzo a Singapore è superiore, probabilmente a causa delle tasse locali, ma resta comunque un ottimo affare considerata la scheda tecnica del telefono. Snapdragon 410, connettività 4G dual-SIM, schermo da 4,7 pollici HD e fotocamera posteriore da 8 megapixel. Stonano solo un po' la RAM da 1GB e lo storage integrato da 8 gigabyte: forse anche per questo Xiaomi ha deciso di fare qualcosa.

A Singapore dunque debutta il Redmi 2 Enhanced, che vede la propria scheda tecnica variare esattamente per colmare queste due lacune: 2GB di RAM e 16GB di storage sono esattamente quanto serve per tenere testa alla concorrenza, e con un prezzo di 179 dollari (162 euro circa) questa variante del Redmi 2 si candida a diventare in breve un best-seller. La gamma si completa poi con il Redmi 2A, alternativa low-cost che monta un processore Leadcore in luogo del SoC Qualcomm.

Xiaomi RedMi 2A
Xiaomi RedMi 2A

Per ora Xiaomi resta concentrata sul mercato asiatico: ci sono piani per il Sudamerica e per portare alcuni accessori negli USA, ma gli smartphone cinesi non troveranno presto la strada per il Vecchio Continente o il Nordamerica (almeno non ufficialmente). Resta da vedere quanto ancora l'azienda cinese continuerà con questa politica di piccoli passi, e se il suo modello d'affari potrà funzionare anche fuori dai confini della madrepatria e su mercati evoluti e concorrenziali come quello Europeo.