Il nuovo Black Shark 3, smartphone da gaming di casa Xiaomi, è prossimo al lancio. Il 3 marzo verranno tolti i veli alla famiglia di device premium pensati per gli amanti dei videogiochi. Dalle indiscrezioni e dalle dichiarazioni del vicedirettore dell’azienda, sappiamo che ci saranno due varianti del device. Una classica e una Pro, con supporto alla connettività 5G.

Black Shark 3, cosa sappiamo

Nuovi dettagli hanno fatto capolino in rete lasciando trapelare le nuove feature che avrà la variante top di gamma. Sembra infatti che lo smartphone possa supportare i pulsanti tattili, i quali forniranno una latenza pari a zero e un feedback reattivo sugli I put di comando. La latenza minima è importantissima per le partire multiplayer, dove ogni singola frazione di secondo può determinare o meno il risultato della battaglia. Appare plausibile che questa novità venga ben accolta dagli utenti e a sostegno di queste news, anche il sito ufficiale condivide due immagini promozionali.

Il gaming-phone è quindi dotato di ben due pulsanti posti sul profilo laterale che servono per migliorare i controlli relativi durante una sessione di gioco. Pensando a quei titoli come PUGB Mobile, Call of Duty, Mario Kart, Asphalt 9, Need for Speed e molti altri ancora, questa soluzione potrebbe cambiare ulteriormente la classica impostazione di game da mobile che si può avere con un semplice controller esterno.

Stando alle note ufficiali, le key meccaniche – novità assoluta per l’azienda – godranno di keypad da 21mm, con una battuta di 1,5 mm. Si ipotizza anche un’ampia personalizzazione dei tasti in base alle preferenze di ogni giocatore. A supporto delle lunghe ore di gaming che gli utenti effettueranno, è prevista la ricarica rapida da 65 Watt e una batteria da 4720 mAh per la versione Classic e da 5000 mAh per la variante Pro.

Fonte:Gizmochina