AT&T ha lanciato la piattaforma di Mobile Banking, un modo semplice ed innovativo che consente agli utenti di controllare il saldo del proprio conto, la cronologia delle operazioni, trasferire fondi e pagare le bollette dal proprio terminale AT&T.

"La possibilità di effettuare operazioni bancarie usando un telefonino è molto utile per le persone che sono spesso fuori casa come rappresentanti, studenti o chiunque decida di usufruire della flessibilità che offre un telefono cellulare" ha commentato Mark Collins, vice presidente Consumer Data di AT&T che ha aggiunto "Offrire questo tipo di servizio su un terminale fa parte della nostra strategia per arricchire i nostri consumatori".

I servizi di Mobile Banking saranno precaricati sui futuri terminali AT&T a partire da fine anno o, in alternativa, sarà possibile scaricare l’applicazione da più di 30 terminali attualmente in commercio.
La sicurezza è garantita dal fatto che tutti i dati sono criptati, al servizio si accede tramite PIN e, qualora si dovesse smarrire il telefonino, il servizio può essere disattiva immediatamente.

In Italia un servizio simile sarà lanciato da TIM e Poste Italiane.