Tra poche ore ASUS presenterà ufficialmente il nuovo ZenFone 6. Per ingannare l’attesa segnaliamo che sono emerse alcune immagini in grado di svelare in anteprima come sarà lo smartphone della società taiwanese, fotografie reali utili per dare uno sguardo al design.

ASUS ZenFone 6: ecco le foto reali

L’azienda è pronta a lanciare il suo prossimo telefono di punta, il modello che andrà a sostituire nel catalogo lo ZenFone 5Z commercializzato nel 2018. Quando ormai manca poco al debutto, spuntano in Rete alcuni scatti. Ne riportiamo quattro di seguito.

Le foto raffigurano ZenFone 6 in tutta la sua interezza, con un display senza notch, una selfie camera rotante e un comparto fotografico composto da due sensori. Il pannello, come si evince dalle immagini, ha cornici sottili a circondare lo schermo.

Stando a quanto trapelato in precedenza, il bordo inferiore dello smartphone dovrebbe essere provvisto del jack audio da 3,5 mm e di una porta USB-C per la ricarica. Il modulo dedicato alla doppia fotocamera contiene anche il LED, posizionato in alto al centro del comparto. Nelle immagini si nota anche il lettore di impronte digitali e il logo del brand, entrambi posizionati sul posteriore.

Interessante la soluzione impiegata per la selfie camera. Si tratterebbe, sulla base di un rumor appena trapelato, di un modulo rotante che lascia spazio a uno schermo borderless e notchless, seguendo il trend che tende ad eliminare le cornici e la tacca sui dispositivi per regalare un’esperienza visiva migliorata.

Ricordiamo che ZenFone 6 dovrebbe avere in dotazione il processore Snapdragon 855, una batteria da 5.000 mAh e dovrebbe essere disponibile nelle colorazioni nero e blu argento. Il telefono dovrebbe inoltre offrire un sensore principale Sony IMX586 da 48 megapixel accompagnato da un secondo da 13 megapixel con ottica supergrandangolare. Per quanto riguarda il prezzo, lo smartphone dovrebbe essere proposto in tre varianti differenti, da circa 650 a 970 dollari.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashleaks