Apple Watch, il coltellino svizzero dei wearable, non un semplice smartwatch. Il device dalle mille sorprese che potrebbe anche essere in grado di capire se hai il COVID. Non è ancora certo, ma la mela morsicata vuole appurarlo e quindi ha avviato uno studio a riguardo: i dettagli.

Apple Watch in grado di capire se hai il COVID?

Durante l’evento di lancio di Apple Watch 6, il colosso di Cupertino aveva già annunciato di essere a lavoro per capire se il suo smartwatch potesse essere in grado di intercettare precocemente se un individuo è affetto da COVID.

Del resto, il sensore per il battito cardiaco e la funzionalità di valutazione dell’ossigeno all’interno del sangue, potrebbero permettere di creare uno schema fisso, con dei valori di riferimento, che permetterebbero di riuscire nella “diagnosi precoce”.

Al momento, non ci sono ancora dati ed è proprio per questo che la compagnia di Cupertino ha avviato – in collaborazione con la Seattle Flu Study e la University of Washington – uno studio e dei test ai quali gli abitanti di Seattle (corrispondenti al profilo richiesto) potranno partecipare.

Se durante i test dovessero essere raggiunti i risultati sperati, allora la funzionalità potrebbe arrivare a bordo degli Apple Watch in futuro. Tuttavia, è lecito pensare che – trattandosi di una feature così particolare – potrebbe dover essere approvata in ogni paese, prima di essere resa disponibile, estesamente com’è accaduto per la possibilità di eseguire un ECG direttamente dal polso.

Fonte:9to5mac