Che Apple punti a sviluppare dei dispositivi da polso, i celeberrimi Watch, che strizzino l’occhio al controllo della salute, è cosa nota ormai. Quello che ancora i suoi wearable non offrono è la possibilità di verificare la saturazione di ossigeno nel sangue: secondo l’analisi del codice di iOS 14 potrebbero essere presto in grado di farlo.

Apple Watch un pulsiossimetro?

Non è chiaro come questo sarà possibile, se l’hardware degli attuali modelli di wearable del colosso di Cupertino basterà oppure la funzionalità sarà riservata a versioni successive. Di fatto, i colleghi di 9to5mac hanno trovato – all’interno di una primissima versione di iOS 14 – un pezzetto di codice riferito proprio alla capacità dei Watch di controllare la saturazione dell’ossigeno nel sangue.

Non ci sono altre informazioni a riguardo, per questo motivo è difficile ipotizzare i piani di Apple. A parte questo, vale la pena sottolineare che non si tratta di una funzionalità difficile da implementare su un wearable: ci sono dispositivi economici, come ad esempio Honor Band 5, che sono in grado di farlo.

A prescindere da questo, la saturazione dell’ossigeno nel sangue è un parametro fondamentale, che può restituire informazioni preziose sulla salute di chiunque. Per questa ragione, non stentiamo a credere che – nei piani futuri di Apple – possa esserci l’intenzione di dotare i suoi Watch anche di questa feature. A giudicare dalla presenza di tracce all’interno di iOS 14, i piani futuri potrebbero essere molto vicini.

Fonte:Slashgear