Secondo le analisi effettuate da Neil Cybart di Avalon, più di 100 milioni di persone in tutto il mondo hanno al polso un Apple Watch: ecco tutti i dettagli dell’analisi.

Apple Watch stravince

Sulla base dei dati riportati dall’analista di Avalon, circa il 10% dei possessori di iPhone in tutto il mondo indossa un Apple Watch.

Neil Cybart ha esaminato specificamente l’adozione di Apple Watch negli Stati Uniti, affermando che alla fine del 2020, circa il 35% degli utenti di iPhone negli USA indossava un Apple Watch.

Questo è un tasso di adozione incredibilmente alto, che dovrebbe servire da campanello d’allarme per i concorrenti di Apple interessati al settore dei dispositivi indossabili. Apple Watch ha trasformato Fitbit da leader del settore dei dispositivi indossabili ad un’azienda che alla fine verrà vista come un asterisco quando la storia dei dispositivi indossabili verrà raccontata alle generazioni future.

Nel complesso, Cybart ritiene che le cifre mostrano che l’Apple Watch è il quarto dispositivo più venduto del colosso di Cupertino,  dietro l’iPhone, l’iPad e il Mac e, che con l’attuale traiettoria di vendita, supererà i Mac nel 2022.

Guardando più avanti, Cybart ritiene nel tempo sempre più persone avranno al polso lo smartwatch della Mela, raggiungendo anche quota 350 milioni, cifra due volte e mezzo superiore alla base di utenti attuale.

Inoltre, l’analista di Avalon suggerisce che l’Apple Watch potrebbe registrare numeri maggiori se la compagnia statunitense permettesse di usare il device anche ad utenti che non posseggono un iPhone.

Ricordiamo che, sulla base dell’ultimo rapporto sui guadagni di Apple, la categoria Watch ha registrato entrate record negli ultimi mesi, raggiungendo i 13 miliardi di dollari, rispetto ai 10 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo dell’anno scorso, riflettendo una crescita del 30%.

Fonte:aboveavalon