Apple Music Lossless è finalmente ufficiale: la piattaforma di musica in streaming senza perdita di qualità sonora è stata finalmente svelata dall'azienda di Cupertino, solo che, per funzionare, richiede delle cuffie cablate. Al contrario, le AirPods riceveranno solo l'audio spaziale.

Apple Music Lossless: facciamo chiarezza

Apple ha annunciato oggi che Apple Music offrirà presto il supporto per i brani senza perdita di dati, nonché per l'audio spaziale con Dolby Atmos. Tuttavia, c'è stata una certa confusione su quali dispositivi sono necessari per sfruttare tutte queste funzionalità. 9to5Mac ha ora contattato Apple per ulteriori chiarimenti sulla compatibilità con le nuove funzionalità della piattaforma di streaming musicale on demand.

Sebbene si possa abilitare Lossless con qualsiasi paio di cuffie semplicemente andando nell'app delle Impostazioni, un portavoce di Apple ha riferito che “Lossless non funziona tramite Bluetooth“. Per provare le canzoni in alta risoluzione, gli utenti avranno bisogno di una buona cuffia cablata. In altre parole, nessuno degli AirPods funziona con Lossless.

Ma per quanto riguarda AirPods Max? Bene, i colleghi di 9to5Mac lo hanno chiesto ad Apple poiché gli utenti possono collegare un cavo Lightning con un connettore da 3,5 mm per usare il prodotto via cavo. Sfortunatamente, Apple ha anche detto che “AirPods Max attualmente non supporta i formati audio digitali in modalità cablata“. Per i possessori di AirPods, l'unica funzione supportata da Apple Music sarà Audio spaziale con Dolby Atmos.

Perché una tale limitazione?

Prima di tutto, vale la pena spiegare brevemente come funzionano le cuffie Lossless e Bluetooth. Un tipico brano di Apple Music è codificato in AAC con un bitrate di 256 kbps, che non è considerato “qualità da studio” ma è abbastanza buono per la maggior parte degli utenti con cuffie normali. Con Apple Music Lossless, gli utenti possono ascoltare brani con codifica ALAC con bitrate a partire da 16 bit / 44,1 Khz, nota anche come “qualità CD”.

La qualità di un file audio da un CD è di circa 1.411 kbps, la quale è molto più alta di un normale file AAC di Apple Music. Questo numero diventa ancora più alto quando si tratta di Apple Music Hi Res Lossless, che richiede apparecchiature ancora migliori, come un DAC esterno. Maggiore è il bitrate, maggiore è il dettaglio della musica poiché ciò significa che l'audio ha subito una minore compressione.

Allo stesso tempo, la tecnologia Bluetooth raggiunge velocità fino a 2.000 kbps in condizioni ideali. Nel mondo reale, quando è necessario considerare un segnale inferiore a causa di interferenze e distanza, la larghezza di banda è ancora più bassa. Questo è il motivo per cui Lossless non funzionerà con nessuna cuffia Bluetooth, e questo non è limitato ad Apple Music o agli auricolari di Apple.

Apple potrebbe creare un codec Lossless ottimizzato per Bluetooth, proprio come LDAC di Sony che arriva fino a 990kbps, ma la società non ha nulla del genere finora e probabilmente dovrebbe annunciare nuovi modelli AirPods per supportare un nuovo codec.

Ecco un pratico schema riassuntivo:

  • Lossless: una cuffia cablata (eccetto AirPods Max con cavo Lightning / 3,5 mm);
  • Hi Res Lossless: una cuffia cablata collegata a un DAC esterno;
  • Audio spaziale: qualsiasi modello AirPods o Beats con chip W1 o H1 di Apple (Apple afferma che gli utenti possono abilitare manualmente questa opzione per altre cuffie).

In una nota correlata, Apple Music Lossless è stato riferito che non funzionerà con HomePod o HomePod mini. L'audio spaziale sarà disponibile anche sui Mac compatibili.

Fonte:9to5Mac