Il sito di news finanziarie Brightwire ha diffuso la notizia secondo cui la nuova generazione di iPhone potrebbe essere dotata di tecnologia NFC (Near Field Communication) per consentire agli utenti di effettuare i pagamenti direttamente dal proprio dispositivo.

Tale speculazione è nata a seguito dell’accordo che la stessa Apple avrebbe stipulato con China UnionPay, gestore unico locale di carte di credito, che consentirebbe agli utenti di scaricare l’app ufficiale e salvare i dati del proprio conto su Passbook per effettuare i pagamenti tramite NFC su iPhone in uno dei 3 milioni di POS QuickPass di China UnionPay presenti sul territorio.

UnionPay

Le due aziende starebbero lavorando per utilizzare tale tecnologia negli Apple Store.

Anche Beats Audio fa uso della tecnologia NFC per consentire il collegamento dei propri prodotti ai dispositivi mobili e, considerando le recenti voci che vorrebbero Apple interessata ad acquistare Beats Electronics per 3.2 miliardi di dollari, si potrebbe supporre che l’azienda di Cupertino abbia intenzione di integrare tale tecnologia nei nuovi prodotti non solo per la gestione dei pagamenti, ma anche per la connessione di diverse tipologie di accessori.

iPhone 6