Apple sta lavorando per migliorare il servizio di gestione delle password su iOS, il Portachiavi di iCloud, introducendo l’integrazione delle password a due fattori e non solo. Le nuove funzionalità dovrebbero arrivare sugli iPhone Apple con la nuova build del sistema operativo mobile della casa di Cupertino, ovvero con la versione iOS 14.

Portachiavi iCloud su iOS 14: novità

I dispositivi Apple, iPhone con iOS e MacBook con macOS, hanno inclusa di default una funzione molto utile chiamata Portachiavi iCloud che consente di memorizzare e gestire tutte le proprie password e i dati sensibili, come quelli delle carte di credito dell’utente. Si tratta tuttavia di un sistema che, rispetto ad app concorrenti come 1Password e LastPass (che però sono a pagamento), presenta alcune lacune, non offrendo alcune funzionalità importanti.

Ora Apple sta lavorando per colmare questo gap e le cose potrebbero presto cambiare, con il rilascio di iOS 14. I colleghi di 9to5Mac hanno infatti notato che Apple sta testando alcune importanti modifiche al portachiavi iCloud su iOS 14.

In particolare:

  • gli utenti verranno avvisati nel caso in cui tentino di riutilizzare delle password già in uso su altri siti o già utilizzate in passato, per fare in modo che evitino di compiere questo che viene catalogato come uno degli errori più comuni e una delle maggiori vulnerabilità sulla rete. Nel caso in cui si utilizzi sempre la stessa chiave di accesso, infatti, una volta che un hacker dovesse riuscire ad entrare in possesso della password potrà accedere a tutti gli account della vittima;
  • iCloud Keychain sarà in grado di gestire l’autenticazione a due fattori, consentendo agli utenti di accedere ai siti compatibili utilizzando solo questo sistema, senza dover anche controllare SMS, e-mail o altri metodi meno sicuri. Una novità importante perché l’autenticazione a due fattori è uno strumento di sicurezza fondamentale per garantire che gli hacker non possano accedere con le proprie credenziali, richiedendo l’utilizzo di un sistema in possesso e accessibile solo all’utente.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 11: tutti i prezzi

Fonte:9to5mac