A distanza di due settimane dalla precedente release, Apple ha ora rilasciato iOS 13 beta 3 per gli sviluppatori, dando loro la possibilità di testare le ultime novità da inserire poi nella versione stabile, il cui rilascio è previsto entro la fine dell’anno. Quello odierno è un aggiornamento relativamente minore, che non apporta grandissime modifiche rispetto alla seconda beta. Graficamente resta quasi tutto invariato ma vi sono delle piccole modifiche volte a migliorare l’esperienza dell’utente e a correggere alcuni errori.

Apple iOS 13 beta 3: le novità

Molte delle modifiche apportate sono ritocchi minori che apportano delle piccole migliorie al sistema, facilitando l’accesso alle funzioni. Ad esempio l’app Contatti identifica ora in maniera più chiara i contatti di emergenza. Nell’app Salute vengono ora mostrate alcune metriche su passi, calorie e attività.

L’app Home presenta ora una modalità di transizione diversa quando si preme a lungo una parte dello schermo, Apple Arcade ha una nuova immagine teaser, vengono mostrati maggiori dettagli nella scheda su App Store e un nuovo pop-up informa gli utenti che le fotocamere del proprio dispositivo non supportano ancora la Registrazione sicura. Nuova anche la schermata dedicata alla privacy per Apple Card (se supportata).

Per i proprietari di dispositivi iPhone XS e iPhone XS Max è ora visibile la funzione FaceTime Attention Correction, progettata per migliorare il contatto visivo con la fotocamera del dispositivo durante le videochiamate. Nelle funzionalità di modifica delle immagini compare ora un nuovo comando opacità.

Nell’ultima versione beta, gli screenshot della pagina completa sono supportati all’esterno di Safari, è stato ridisegnato il tasto action sulla tastiera e, su iPad, viene segnalata dagli sviluppatori una nuova animazione quando si inizia a scrivere un testo in modalità Split View. Il pulsante di archiviazione dell’app Mail diventa ora di colore viola. C’è poi un nuovo testo che spiega la funzione Headphone Audio Levels in Impostazioni. Vengono previste nuove opzioni per gli Sticker Memoji e non viene più mostrato alcun nome quando si effettua un AirDrop a uno dei propri device.

Come aggiornare il proprio iPhone

L’aggiornamento è in arrivo in modalità over-the-air (OTA) per i beta tester. Questa release di iOS 13 beta 3 non è supportata da iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Si tratta, è bene ricordarlo, di una release è dedicata unicamente agli sviluppatori in possesso di regolare registrazione presso il portale Apple Developer. Se non si vuole aspettare l’arrivo dell’aggiornamento  incrementale è possibile scaricare la release direttamente dal developer center.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone XS: tutti i prezzi

Fonte:Slashgear