Il media coreano ZDNet Korea riporta oggi la notizia secondo cui Samsung sarà il fornitore unico del processore che verrà impiegato all’interno della prossima generazione di device Apple.

Il Presidente della divisione di Samsung addetta alla produzione di semiconduttori e capo della controllata System LSI Business Kim Ki-nam ha affermato che in tal modo a seguito dell’accordo con l’azienda di Cupertino i profitti “cresceranno positivamente”.

I nuovi processori saranno progettati non solo per Apple, ma anche per Qualcomm e AMD, e saranno il risultato di un innovativo processo a 14nm.
L’attuale processore A8 presente su iPhone 6 e iPhone 6 Plus è realizzato per il 30% da Samsung e per la restante parte da TMSC, azienda taiwanese leader del settore. La mancata esclusiva da parte di Samsung sarebbe costata forti perdite nel corso del 2014, secondo quanto riportato dalla fonte.

La nuova generazione di chip, probabilmente denominata A9, dovrebbe offrire una riduzione del 35% dei consumi energetici, un incremento del 25% della potenza di calcolo e fino al 15% in meno di spazio impiegato rispetto ai processori realizzati con processo a 20nm.

La produzione dei nuovi processori destinati ad Apple partirà entro la fine dell’anno, anche se non sono ancora noti i tempi di applicazione della tecnologia a 14nm ai processori Exynos di Samsung .

Apple A9

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum