Apple ha annunciato di aver depositato un’azione legale contro Nokia, sostenendo che il primo produttore al mondo di cellulari ha mantenuto comportamenti anti-concorrenziali e ha violato tredici suoi brevetti.
"Le altre aziende devono competere con noi inventando le proprie tecnologie, non rubandoci le nostre" ha dichiarato Bruce Sewell di Apple.

Ricordiamo che lo scorso ottobre Nokia ha fatto causa ad Apple per aver violato dieci suoi brevetti su tecnologie GSM, UMTS (3G WCDMA) e reti wirelass LAN.
La tensione e la rivalità tra le due case è ai massimi livelli. Se è vero che Nokia vanta una quota di mercato di poco inferiore al 40%, Apple con i suoi iPhone è riuscita a conquistare ampi consensi. Nei prossimi mesi scopriremo se la 'guerra' tra le due società, oltre che nei tribunali, si combatterà anche con la presentazione di smartphone sempre più evoluti.