Secondo quanto riportato da Business Insider, Apple starebbe testando un servizio MVNO (Mobile Virtual Network Operator). In pratica, la casa di Cupertino starebbe valutando di offrire il proprio servizio di telefonia mobile come operatore virtuale, in maniera simile a quanto già fatto da Google con Project FI. Il servizio telefonico sarebbe gestito da Apple, ma opererebbe  anche sulle reti mobili di altri operatori, come AT & T e Sprint. 

Tim Cook durante la presentazione dell'iPhone 6S
Tim Cook durante la presentazione dell'iPhone 6S

Già in passato ci sono state indicazioni sul fatto che Apple fosse interessata a lanciare un proprio servizio di MVNO.  La novità riportata da Business Insider consiste nel fatto che Apple abbia già dato inizio alla sperimentazione di un servizio del genere negli Stati Uniti. 

 

Circa i tempi dell’operazione, invece, nonostante i test in corso, secondo Business Insider il lancio dell’eventuale servizio telefonico non avverrebbe in meno di cinque anni. Anche se il lancio sembra inevitabile, secondo quanto riferito dalle fonti del rapporto pubblicato da Business Insider, non vi è infatti alcuna traccia di documentazione che l’azienda avrebbe dovuto produrre, a questo punto. Tutto fa pensare, quindi, che il lancio non sia imminente.