Il 12 settembre, giorno in cui sono stati svelati iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X, Apple ha tolto dal suo catalogo l’iPhone 7 da 256 GB e l'iPhone 7 Plus. La notizia proviene da un rapporto pubblicato nelle scorse ore che cita un rappresentante del servizio clienti di Apple a confermarne la veridicità. In realtà, iPhone 7 e iPhone 7 Plus sono entrambi disponibili solo in versioni da 32GB e 128GB.

iPhone 7
iPhone 7

La società di Cupertino ha fatto questa scelta per stimolare le vendite di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, che entrambi hanno una variante da 256GB. Anche l'imminente iPhone X avrà un modello con 256GB di archiviazione nativa all'interno. Attualmente, le vendite di iPhone 8 sono abbastanza deboli rispetto al lancio di nuovi modelli nel corso degli ultimi anni, soprattutto per il fatto che molti utenti vogliono aspettare il modello del decimo anniversario prima di procedere con un eventuale acquisto.