Il noto sito benchmark AnTuTu ha rilasciato, per il piacere dei nerd più incalliti, la classifica dei migliori 10 processori del mese di aprile 2020, basandosi sulle prestazioni relative all’intelligenza artificiale (AI).

AI, chip Android: top AnTuTu

L’intelligenza artificiale ha assunto un ruolo di primo piano nella produzione di semiconduttori per smartphone e altri dispositivi. Per questo, il solito AnTuTu – che produce alcune delle classifiche più apprezzate a livello mondiale – ha deciso di fare un elenco dei migliori processori per device Android, tenendo conto delle performance relative all’AI.

I risultati si basano sui dati raccolti tra il 1° e il 30 aprile e sul punteggio medio dei chipset, non necessariamente sulla votazione più alta ottenuta.

Come potete vedere dall’immagine di seguito, la classifica è dominata dai SoC di Qualcomm, dato che ben cinque diversi processori prodotti dal colosso statunitense sono nella top 10. Lo Snapdragon 865 – presentato lo scorso dicembre e che fa di un nuovo modem 5G (Snapdragon X55) uno dei suoi maggiori punti di forza – si piazza al primo posto, come il miglior chipset AI in circolazione, seguito dal Samsung Exynos 990. Qualcomm Snapdragon 765 / 765G, Snapdragon 855+ e Snapdragon 855 occupano , rispettivamente, il terzo, il quarto e il quinto posto.

La sesta posizione è occupata da MediaTek Helio G90, mentre un altro chip di Qualcomm, vale a dire lo Snapdragon 730 / 730G conquista il settimo piazzamento. Un altro processore del colosso sudcoreano Samsung, l’Exynos 9825 agguanta una posizione nella top ten, posizionandosi all’ottavo posto, seguito dal MediaTek Dimensity 1000L in nona piazza.

All’ultimo posto di questa speciale classifica, dedicata ai migliori processori per Android in base all’AI, troviamo il Hisilicon Kirin 990 di Huawei, che sfoggia sulla tecnologia Neural Processing Unit (NPU).

Fonte:Gizmochina