Come annunciato nei giorni scorsi, Jolla ha presentato ufficialmente lo Jolla Tablet, nuovo device dell’azienda finlandese che va ad arricchire il portafoglio di prodotti dotati del sistema operativo Sailfish OS.

Si tratta nello specifico del primo tablet al mondo oggetti di un progetto di crowdsourcing attivo sulla piattaforma Indiegogo.

Jolla Tablet
Jolla Tablet

Nonostante il finanziamento sia appena partito, Jolla Tablet ha raggiunto già il 77% dell’obiettivo finale, toccando i 293,628 dollari su un totale di 380 mila dollari. Il crowdsourcing consentirà poi alla comunità di essere parte attiva del progetto, avendo l’opportunità di essere coinvolta direttamente dall’azienda finlandese. I primi mille che in questa prima fase verseranno la cifra di 189 dollari saranno poi i primi a ricevere il device nel corso del secondo trimestre 2015.

Per Jolla il supporto della community e la filosofia del Doing It Together (DIT) è sempre stata al centro di ogni attività. “Il crowdsourcing è stato alla base di così tanti fantastici ed ispiratori prodotti indipendenti, e ciò rappresenta l’etica di Jolla”, ha affermato Marc Dillon, co-fondatore e COO di Jolla. “Abbiamo una forte community in tutto il mondo che ci supporta, e vogliamo dare alla gente l’opportunità di contribuire subito e prendere parte alla campagna dello Jolla Tablet. Contribuendo si ha anche l’opportunità di avere la parola nello sviluppo attuale del prodotto”.

Jolla Tablet
Jolla Tablet

Jolla torna così sul mercato a un anno di distanza dall’immissione sul mercato dello Jolla Smartphone con un prodotto che offre alte prestazioni ad un prezzo contenuto. Come anticipato, Jolla Tablet è dotato del sistema operativo indipendente Sailfish OS nella versione 2.0, la cui caratteristica consiste nell’essere compatibile con le applicazioni Android.

Dopo essere entrati con successo nel mercato della telefonia mobile un anno fa con il nostro unico smartphone Jolla, siamo ora orgogliosi di presentare il nostro progetto principale, Jolla Tablet”, ha dichiarato Marc Dillon. “Il sistema operativo indipendente Sailfish OS con la sua esperienza d’uso all’avanguardia lavora perfettamente sugli schermi di più grandi dimensioni, e siamo super eccitati di portare la nostra esperienza sul multitasking migliore al mondo alla misura dei tablet. Per il Jolla Tablet siamo in partnership con Intel al fine di assicurare la miglior performance ed affidabilità al device”.

Il sistema operativo Sailfish OS è il cuore di Jolla Tablet, costruito per offrire la migliore esperienza multitasking presente sul mercato e consentendo di mostrare tutte le app attive in una singola vista per passare da un’app all’altra in modo semplice attraverso le gestures.

Jolla garantisce la massima privacy, affermando che i dati personali non verranno mai condivisi né venduti a soggetti terzi.

Jolla Tablet
Jolla Tablet

Jolla Tablet misura 203x137x8.3mm per 384 grammi ed è dotato di un display IPS da 7.85” con risoluzione 2048×1536 e densità di 330ppi, un processore quad-core di Intel da 1.8GHz, 2GB di RAM DDR3L-RS, 32GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino ad ulteriori 32GB, conenttività Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n dual-band, GPS, Glonass, sensore di prossimità, accelerometro, sensore della luminosità, fotocamera anteriore da 2 megapixel, fotocamera posteriore da 5 megapixel con registrazione video a 1080p @60fps ed una batteria da 4300mAh.

Jolla Tablet
Jolla Tablet

La campagna di crowdsourcing è attiva all’interno dell’Unione Europea, in Norvegia, Svizzera, Stati Uniti, India, Cina, Hong Kong e Russia.

Jolla Tablet
Jolla Tablet

Jolla Tablet
Jolla Tablet