Chi utilizza Android Auto avrà di certo desiderato di poter aprire più app contemporaneamente sul display della propria autovettura. A distanza di diversi anni dal debutto, un prossimo aggiornamento ad Android Auto potrebbe introdurre la funzione split-screen su alcune auto.

La nuova modalità risulta particolarmente utile per avere a portata di click una seconda applicazione come Spotify, con la possibilità di cambiare traccia senza dover chiudere la mappa del navigatore.

Secondo quanto trapelato dal subreddit r/AndroidAuto, Google sembra pronta ad introdurre questa possibilità. La funzione sarà disponibile, almeno in prima battuta, soltato per i veicoli dotati di un display piuttosto ampio e arriverà tramite un’aggiornamento software.

Chi ha avuto l’opportunità di testare questa funzione ha confermato che si tratta di una divisione dello schermo 70:30, l’app primaria occupa buona parte del pannello mentre la secondaria risulta confinata all’interno di una finestra più piccola a destra.

Inoltre pare che una volta attivata la modalità di divisione dello schermo, non sia possibile invertire la posizione delle applicazioni o tornare ala visualizzazione full screen. Questa limitazione potrebbe essere stata introdotta allo scopo di ridurre al minimo l’interazione dell’utente con l’interfaccia, evitando distrazioni eccessive durante la guida.

Non abbiamo informazioni ufficiali, tantomeno una lista dei veicoli compatibili, ma sembra che la funzione split-screen sia stata rilasciata e arriverà gradualmente su tutte le vetture supportate.

Leggi anche: Twitter introduce un tasto annulla ai tweet appena pubblicati