Dopo diversi ritardi e molte settimane di attesa, Google ha da poco rilasciato la sua prima Beta di Android 11. Xiaomi si è dichiarata entusiasta di provarlo e non vede l’ora di portar la nuova release a bordo dei suoi prodotti; sull’account ufficiale di MIUI Rom su Twitter, l’azienda ha infatti rivelato che “presto” rilascerà la Beta 1 per i suoi tre smartphone di punta: Mi 10 5G, Mi 10 Pro 5G e il device del sub-brand POCO F2 Pro.

Android 11 Beta: Xiaomi è entusiasta

I possessori dei suddetti smartphone saranno i primi a provare il nuovo update relativo alla MIUI; con la nuova versione di Android arriverà anche un primo sguardo ufficiale alla MIUI 13, nonostante il tasso di adozione della 12° generazione sia ancora molto basso. C’è da considerare però che MIUI 12 si basa su Android 10 e, sebbene sia stata da poco rilasciata, potrebbe venir sostituita nei prossimi mesi dalla user interface contestuale alla versione 11 del sistema operativo di Google.

Non si sa nulla però sui telefoni del marchio Redmi che partecipano alle Beta, anche se in realtà sappiamo che il POCO F2 Pro sia effettivamente un re-branding del Redmi K30 Pro. Essendo una Beta chiusa, sarà comunque inaccessibile alla maggior parte di utenti, se non che a sviluppatori opportunamente designati e idonei per partecipare al programma.

La rivale cinese OPPO, ha di contro, annunciato che due suoi smartphone, il Find X2 e il Find X2 Pro riceveranno Android 11 Beta entro la fine del mese corrente, anche se, alla fine, con buona probabilità, potrebbe essere OnePlus il primo marchio ad adottare il nuovo software di casa Google non appena uscirà; verosimilmente OnePlus 8T e 8T Pro potrebbero essere i primi device con a bordo Android 11 GM, come accadde lo scorso anno per Android 10 e OP7T e 7T Pro.

Fonte:Twitter MIUI Rom