A distanza di due anni dalla sua prima presentazione, pare che sia finalmente giunto il momento di assistere al lancio commerciale dell’ OQO-01, minuscolo computer portatile con sistema operativo Windows XP e dimensioni non molto distanti a quelle di un computer palmare (124.4 x 86.3 x 22.8 mm – meno di 400 grammi di peso). Salvo ulteriori ritardi il lancio sul mercato statunitense dell’ OQO-01 dovrebbe avvenire nel corso della seconda metà di questo mese, ad un prezzo al pubblico pari a circa 1550 euro.

Prodigio della miniaturizzazione, l’ OQO-01 può contare su di un processore Transmeta a 1Ghz, un hard disk da 20 GB e 256MB di RAM DDR. Il display touchscreen, che copre la tastiera quando non viene utilizzata, ha una risoluzione di 800 x 480 punti ed è controllato da un chip video con capacità 3D ed 8MB di RAM dedicata. Non manca la connettività Bluetooth e WiFi, una porta USB 1.1 e FireWire 1394 ed una presa per auricolare e microfono. Tramite un apposito cavo fornito in dotazione è possibile disporre inoltre di un’uscita video a 1280 x 1024 punti, porte USB e FireWire aggiuntive e un collegamento Ethernet.