Continuano i test delle varie aziende
per certificare l’interoperabilità tra i nuovi centri servizi MMS ed i primi
terminali mobili compatibili. Stavolta è il momento di Comverse,
che ha condotto con successo una serie di test sui propri centri servizi MMS
ed il Sony Ericsson T68i.
Le prove svolte hanno delineato una perfetta interoperabilità del terminale
nipposvedese con le soluzioni tecniche di Comverse.

‘Siamo molto contenti per l’esito
positivo dei test svolti con Sony Ericsson. Comverse è una delle società leader
per lo sviluppo di soluzioni tecniche riguardanti l’implementazione delle specifiche
degli MMS messe a punto dal 3GPP e dal WAP Forum’, ha affermato Zeev Bregman,
Chief Executive Officer di Comverse. Più di una ricerca di mercato pone gli
MMS come uno dei servizi più attesi dagli utenti per ciò che concerne le future
applicazioni a valore aggiunto della nuova generazione della comunicazione mobile.

Le migliori offerte di oggi per Sony Ericsson T68i: tutti i prezzi