Amazon Prime Video ha iniziato a introdurre una funzione di co-visualizzazione denominata “Watch Party“. Per ora, l’implementazione è solo per i clienti statunitensi e non comporta costi aggiuntivi per gli utenti iscritti al programma Prime.

Watch Party: film e serie a distanza

Una funzionalità che, a dire il vero, ci aspettavamo da un po’ sta arrivando finalmente per gli utenti di Amazon Prime. Il colosso americano sta infatti lanciando “Watch Party“, che consente ai partecipanti di guardare contemporaneamente serie TV e film con la riproduzione sincronizzata e quindi in compagnia degli amici, seppur si trovino a distanza.

A dire il vero, le potenzialità di “Watch Party” sono davvero enormi, specie con per chi abita lontano da parenti e amici, permettendo di creare una specie di cineforum connesso in cui è -anche – possibile commentare quello che si sta guardando.

Le sessioni “Watch Party” possono supportare fino a 100 partecipanti purché tutti abbiano un abbonamento Prime e – durante ogni sessione – l’host sarà in grado di controllare l’esperienza di visualizzazione. Questo significa che l’avvio di un contenuto, la pausa, l’avanzamento rapido e tutto il resto verrà sincronizzato istantaneamente con i dispositivi degli altri partecipanti. Durante la riproduzione del video, gli utenti possono socializzare con altri partecipanti attraverso la chat integrata, che supporta sia testo che emoji.

Ma come funziona “Watch Party”? Per iniziare, gli utenti Amazon Prime dovranno cliccare sulla nuova icona Watch Party, che si trova nella pagina del film o serie TV sul sito Web desktop di Prime Video. Dopodiché, apparirà un link che potrà essere condiviso con amici e familiari – iscritti a Prime – con cui si intende attivare la co-visualizzazione, destinatari che infine dovranno semplicemente fare clic sul collegamento per unirsi alla sessione e chattare con gli altri.

Al momento, “Watch Party” supporta migliaia fra i titoli più popolari di Prime e questi includono “Fleabag”, “The Marvellous Mrs Maisel”, “Tom Clancy’s Jack Ryan” e “HANNA”, tuttavia sono esclusi i contenuti disponibili in acquisto o noleggio.

Disponibile solo per gli Stati Uniti, la funzione potrebbe presto arrivare anche in Italia. Per il momento, è comunque possibile continuare a godere anche da noi di tutti i benefici della piattaforma di video in streaming, riservata agli utenti Amazon Prime.

Fonte:Techcrunch