Il CES 2020 non delude nemmeno sotto il punto di vista degli smartphone, è TCL uno dei primi produttori a svelare nuovi device durante uno degli eventi tecnologici più attesi dell’anno: ecco i nuovi Alcatel 3L, 1S, 1V e 1B.

Alcatel: nuovi smartphone al CES 2020

Lo sappiamo, i più attenti di voi si saranno già resi conto che, almeno stando ai nomi, sembra non trattarsi di nuovi smartphone. Invece, almeno per quello che riguarda 3L, 1S e 1B si tratta delle edizioni 2020 di terminali già noti. A questi, si affianca anche il nuovo 1B.

Alcatel 3L

Con il suo processore octa core Mediatek MT6762, il device si pone come il più potente di tutte le novità presentate. A supporto del soc ci sono 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, espandibili tramite microSD. Il display è un pannello da 6,22″ di tipo IPS, con risoluzione HD+ e rapporto d’aspetto 19:9. Il sistema operativo al lancio è Android 10 mentre a supporto della attività quotidiane c’è un’ampia batteria da 4000 mAh.

Alcatel 3L punta a stupire grazie al suo comparto fotografico principale, i cui tre sensori sono dominati dal principale da 48MP (Samsung GM1), al quale è affiancata una camera da 5MP che offre scatti con grandangolo e una da 2MP  che invece si occupa delle foto in macro.

Fra gli altri paesi, sarà possibile comprare Alcatel 3L anche in Europa (non siamo certi che arriverà in Italia, ma è probabile) al prezzo di circa 140€.

Alcatel 1S

Con un processore un po’ meno potente (MediaTek MT6762D) e una ridotta quantità di RAM e storage interno, Alcatel 1S si pone come un versione alleggerita del nuovo Alcatel 3L, con il quale però condivide il display e la batteria.

Sul posteriore del terminale ci sono sempre tre fotocamere, ma il principale è “solo” un sensore da 13MP (gli altri due sono identici a quelli di Alcatel 3L). Il terminale dovrebbe essere commercializzato anche in Europa e avrà un prezzo di circa 100€ al cambio.

Alcatel 1V

“Semplificando” ancora la scheda tecnica, c’è Alcatel 1V. Il processore è sempre lo stesso di Alcatel 1S, ma si riduce ulteriormente il quantitativo di RAM (mentre lo storage interno rimane di 32GB). Il terminale, tuttavia, è dotato della stessa ampia batteria da 4000 mAh.

Sul posteriore, il comparto fotografico è composto unicamente da 2 sensori: uno da 13MP e uno da 5MP, responsabile degli scatti con grandangolo.

Alcatel 1V dovrebbe costare intorno agli 80€, ma non dovrebbe essere disponibile in vendita anche in Italia. Il terminale sarà infatti riservato a determinati mercati, fra i quali non rientra l’Europa.

Alcatel 1B

Infine, c’è Alcatel 1B. Si tratta del meno potente di tutti i device appena annunciati. Infatti, il suo prezzo potrebbe oscillare intorno ai 60€, anche all’interno del mercato europeo.

Lo smartphone è equipaggiato con un processore quad core (QM215) supportato da 2GB di RAM e 16GB di storage interno. Il sistema operativo dovrebbe essere Android 10 al lancio, ma – naturalmente – in edizione “GO“.

Lo schermo è un pannello da 5,5″, con risoluzione 720X1440px. La batteria da 3000 mAh dovrebbe garantire di coprire l’intera giornata di utilizzo senza problemi.

 

Le migliori offerte di oggi per Alcatel 1S 2019: tutti i prezzi

Fonte:GSMArena