TCL Communication ha annunciato l’arrivo in Italia di Alcatel 1X, il nuovo device di fascia bassa pensato per tutti coloro che si avvicinano al mondo degli smartphone per la prima volta.

Alcatel 1X: entry level economico

La strategia di Alcatel, guidata ormai da TCL, è quella che un telefono possa coniugare un prezzo molto basso e la presenza di caratteristiche innovative. L’azienda si concentra particolarmente sui dispositivi entry level, con l’intento di produrre cellulari interessanti e accessibili a tutti: su queste basi è nato il nuovo Alcatel 1X.

Il device va a completare la nuova gamma di telefoni che Alcatel aveva presentato qualche settimana fa al Mobile World Congress 2019. Pensato per l’utenza che non ha grandi esigenze, Alcatel 1X è un device decisamente basico e dal prezzo accessibile, vale a dire 119,90 euro.

Dalle dimensioni piuttosto ridotte, 1X è dotato di una doppia fotocamera da 16MP + 2MP con sensore di profondità di campo. Per quanto riguarda il suo cuore pulsante, a bordo troviamo il processore quad core MediaTek MT6739 coadiuvato da 2GB di memoria RAM. Il Full View Display 18:9 da 5,5” HD+ offre un’esperienza visiva più che sufficiente e le dimensioni rendono il dispositivo buono per chi non desidera un telefono troppo ingombrante.

Dal punto di vista estetico, lo smartphone ha finiture morbide e opache e un design compatto, caratteristiche che lo fanno adattare facilmente all’impugnatura della mano.

Alcatel 1X è equipaggiato con Face Key, una tecnologia di sicurezza biometrica che utilizza il riconoscimento facciale per sbloccare il dispositivo: i 106 punti di riconoscimento e il raggio di rilevamento di 30 gradi dovrebbero tutelare sicurezza e accesso rapidi con un tempo di sblocco – secondo quanto dichiarato dall’azienda – di 0,5 secondi. Come anticipato, Alcatel 1X è disponibile da oggi in Italia al prezzo di 119,90€ nelle colorazioni Pebble Black e Pebble Blue.