Google+ Foto smetterà di esistere a partire dall’1 agosto. Ne dà notizia direttamente l’azienda, annunciando la decisione tramite il social network. Non che tale comunicazione arrivi a ciel sereno: quando Google Foto è arrivata su Android in quel di giugno, il destino della versione legata a Google+ era ormai segnato.

Google Foto sincronizza le foto nel Cloud
Google Foto sincronizza le foto nel Cloud

“Con l’impegno di assicurarci che chiunque abbia la migliore esperienza fotografica che possiamo offrire, dall’1 agosto inizieremo a chiudere Google+ Foto – inizialmente su Android e poco dopo anche per il Web e su iOS” le parole con cui viene annunciata la decisione. Google Foto, d’altro canto, è sicuramente un’ottima alternativa: offre spazio illimitato per fotografie non compresse e video.

Google Foto
Google Foto

In molti avranno notato che l’app Google+ Foto stavano già avvisando del passaggio con un link per scaricare Google Foto dal Play Store. Le fotografie saranno già presenti non appena installata la nuova applicazione mobile ed effettuato l’accesso all’account. Le foto non saranno perse anche se non viene scaricata la nuova applicazione prima del 1 agosto.

Google Foto include nuovi algoritmi di machine-learning tramite cui il sistema etichetta automaticamente le foto a seconda del soggetto o del luogo. Un meccanismo automatico che non sempre funziona a dovere, come ha dimostrato un recente caso che ha creato imbarazzo a Google.