Dal mese di maggio l’azienda Cinese Huawei Technologies fornirà un trial del sistema 3G a 1800 MHz alla società thailandese Advanced Info Service Plc. La scelta della società thailandese è caduta sulla Huawei in quanto quest’ultima operava già sulle frequenze necessarie per fornire il servizio utilizzando la tecnologia GSM. Inoltre, afferma Vichien Maektrakarn, vicepresidente esecutivo della AIS, non è stato necessario fare richiesta di nuova licenza per operare con il 3g, in quanto questo servizio, che ha lo scopo di trasferire dei dati ad altissima velocità, era già coperto da accordi presi in precedenza. Per ora la rete 3G prevede investimenti a Bankok e zone limitrofe