A Cremona arriva l’ultima novità del Mobile Service Management. Camminare per gli stand del Salone dello Studente di Cremona (27-29 novembre, Fiera di Cremona) e ricevere sul proprio telefonino un software con tutte le informazioni sulla manifestazione: è questa la novità tecnologica che nasce dalla collaborazione tra Aemcom, Cesvin e l’Informagiovani di Cremona.

Gerardo Paloschi, Amministratore Unico di Aemcom, è orgoglioso di questa iniziativa: «Questa soluzione, di facile utilizzo per i ragazzi, naturalmente propensi all’uso dei nuovi media, nasconde un elevata tecnologia, un sistema integrato di comunicazione che prevede l’utilizzo della connettività wi-fi, la realizzazione di un applicativo specifico ed un “diffusore” locale di segnale Bluetooth. Questo sistema è stato battezzato da Aemcom come “Mobile Total Connection”. In questo modo la tecnologia diventa il tramite immediato per dei servizi che migliorano la qualità della vita».

Il software scaricabile sul cellulare
Il software scaricabile sul cellulare

Stefano Busè del Cesvin commenta il progetto: «Grazie al sostegno e patrocinio di Aemcom, in occasione dell’evento “Salone dello Studente”, Cesvin installerà e gestirà un sistema di tre antenne Bluetooth che erogheranno un applicativo software per telefonia mobile a tutti i 30.000 visitatori attesi, che avranno abilitato il ricevitore Bluetooth e che accetteranno l’invio. Il software, realizzato in due diverse tecnologie, Symbian e Java, compatibili con il 90% dei terminali prodotti negli ultimi 4 anni, raccoglie alcune informazioni inerenti la fiera e gli appuntamenti in essa presenti attraverso. La guida cartacea della manifestazione, di circa 170 pagine, diventa quindi facilmente e velocemente fruibile sul proprio cellulare».

“Salone in tasca” permette agli utenti di accedere in modo intuitivo e veloce ad informazioni che possono integrarsi con il sistema dati del telefonino stesso: i riferimenti agli espositori della fiera possono essere salvati in rubrica, i numeri di telefono possono essere utilizzati immediatamente per una chiamata, gli appuntamenti della fiera possono essere salvati nel calendario ed essere richiamati da dei segnali sonori di sveglia.
Sarà inoltre possibile inviare via sms le informazioni dell’appuntamento ad un proprio contatto tramite SMS. L’applicativo quindi interagisce in modo intelligente con i software già presenti sul telefonino e rende le informazioni dell’evento facilmente consultabili ed utilizzabili anche dopo la fine della manifestazione.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum