Che si abbia un PC desktop o un notebook, lavorare con una tastiera wireless è sicuramente una soluzione che ci consente di trovare una posizione più confortevole per la digitazione, e allo stesso tempo elimina il vincolo di cavi che si intrecciano e creano confusione sulla scrivania. Abbiamo provato una selezione di tastiere di diversi produttori, e di seguito le nostre scelte.

Logitech MX Keys


Partiamo da Logitech MX Keys, una tastiera studiata nei minimi particolari per garantire una digitazione perfetta ed una stabilità costante nel tempo. La MX Keys è completa di tastierino numerico, è compatibile sia con i tasti speciali di Windows che di Mac, e può collegarsi contemporaneamente a tre diversi dispositivi compresi smartphone e tablet Android e iOS o computer Linux, passando da uno all’altro con la semplice pressione di un tasto. Abbinata ad un mouse compatibile, supporta anche Logitech Flow per il passaggio immediato da un device all’altro senza nemmeno premere il tasto apposito. Buona la retroilluminazione automatica, come anche l’autonomia. Per la ricarica c’è una porta USB-C, e il collegamento può essere Bluetooth o con adattatore USB, incluso in confezione. Acquistala su Amazon.


Microsoft Surface Keyboard


Da Microsoft una tastiera dal design minimale ed elegante che si abbina benissimo ad un PC Surface ma anche ad altri computer Windows, Mac o dispositivi mobili Android. La Surface Keyboard è progettata per offrire il massimo comfort e migliorare la produttività, con un layout completo di tastierino numerico e tasti speciali. Si collega via Bluetooth low energy, e per funzionare richiede due batterie AAA, che possono garantire fino a un anno di autonomia. Purtroppo però non è presente la retroilluminazione dei tasti. Acquistala su Amazon.


Logitech K480


Chi preferisce una tastiera più compatta ma sempre con tasti tradizionali per collegare contemporaneamente fino a tre dispositivi anche con sistemi operativi diversi può optare per la Logitech K480, che offre anche una comoda scanalatura per posizionare smartphone e tablet senza bisogno di uno stand. La manopola Easy-Switch permette di passare da un device all’altro in modo semplice e immediato, mentre una coppia di batterie AAA possono garantire fino a 2 anni di autonomia. Funziona sia collegata direttamente via Bluetooth che tramite adattatore USB incluso in confezione. Acquistala su Amazon.


Trust Ymo


Anche Trust propone una tastiera integrale e compatibile con Windows, Mac e Chrome OS, con tasti studiati per digitare silenziosamente e non disturbare i colleghi vicini. Il set Trust Ymo comprende anche un mouse, che si collega allo stesso adattatore USB della tastiera, andando così a ridurre il numero di porte occupate. Manca la retroilluminazione dei tasti, ma è invece presente la resistenza ai liquidi, quindi nessuna paura se si rovescia il caffè durante il lavoro. Per il funzionamento servono due pile AAA. Acquistala su Amazon.


HP Pavilion 600


Anche HP propone una tastiera elegante e minimale, disponibile in doppia colorazione nera o bianca, con layout completo di tasti funzione e tastierino numerico. La HP Pavilion 600 si collega direttamente via Bluetooth, mentre per la carica servono due pile AAA. Assente purtroppo la retroilluminazione dei tasti, che comunque vantano un’ottima ergonomia. Acquistala su Amazon.