Gli splitter HDMI sono un dispositivo utile per portare il segnale da una sorgente (un decoder satellitare o una console di gioco, ad esempio) ad almeno due televisori o monitor. In sostanza, quando finiscono le porte HDMI a disposizione, lo splitter diventa un accessorio fondamentale. In questa guida andremo a scoprire quali sono i migliori splitter HDMI sul mercato, ma prima di entrare nel dettaglio della selezione di prodotti che abbiamo scelto, vediamo quali sono i criteri principali per scegliere un buon splitter.

Come scegliere uno splitter HDMI

Come puoi immaginare, sul mercato esistono tantissime tipologie differenti di splitter HDMI, con caratteristiche differenti tra di loro. Scegliere il dispositivo più adatto alle proprie esigenze è dunque fondamentale, ed è per questo motivo che risulta decisivo conoscere quali sono i criteri per effettuare un acquisto di questo tipo consapevole. I fattori da considerare, in sintesi, sono:

  • Numero di porte
  • Risoluzione e standard HDMI
  • Compatibilità audio
  • Velocità di trasmissione
  • Alimentazione
  • Lunghezza del cavo
  • Indicatori LED
  • Marca

Questi sono gli elementi principali da prendere in considerazione quando si decide di comprare uno splitter HDMI. Vediamoli dettagliatamente.

Numero di porte

Quanti apparecchi è possibile collegare allo splitter? E’ una delle prime domande da porsi, e che si riferisce direttamente al numero di porte in uscita del dispositivo. Esistono splitter a due, tre, quattro o più output. Facciamo alcuni esempi concreti: devi replicare il segnale del decoder sulla TV in camera e in salotto? In tal caso ti basta un dispositivo a due porte. Se invece devi collegare più schermi, allora è meglio optare per uno splitter HDMI a 4 uscite.

Risoluzione e standard HDMI

Conoscere la risoluzione dello splitter è molto importante: in commercio esistono splitter HDMI 4K, 3D o FHD, ed è bene sapere cosa si sta acquistando da questo punto di vista. Infatti, nel caso in cui tu voglia utilizzare lo splitter su una tv con risoluzione Ultra HD 4K, decidere di prendere un dispositivo con una risoluzione inferiore o che non supporta quel formato sarebbe il classico autogol. Stesso discorso per quanto concerne lo standard HDMI supportato dal dispositivo. Consigliamo di acquistare uno splitter compatibile almeno con la versione 1.4.

Compatibilità audio

Altro interrogativo da porsi assolutamente è: quali formati audio deve supportare lo splitter che voglio comprare? Tra quelli più comuni, abbiamo LPCM, Dolby-AC3, DTS 7.1, DSD, Dolby TrueHD e DTS-HD master audio.

Velocità di trasmissione

Altro elemento da non trascurare è la velocità di trasmissione, che ovviamente va ad incidere sulle prestazioni dello splitter. Con sdoppiatori a bassa velocità di trasmissione, la sincronizzazione tra audio e video risulterà poco coordinata. Il nostro consiglio è quello di orientarsi su splitter con velocità di trasmissione pari almeno a 3,4 Gbps.

Alimentazione

Gli splitter attualmente in commercio dispongono di due differenti tipi di alimentazione. O modelli che si alimentano atttraverso la batteria dei dispositivi connessi (console, PC ecc), oppure modelli alimentati esternamente tramite cavo USB.

Lunghezza del cavo

Quando si parla di lunghezza del cavo ci riferiamo alla distanza massima che uno splitter HDMI può coprire. E questo aspetto è fondamentale, specie se il tuo obiettivo è quello di collegare al tuo dispositivo schermi ad una certa distanza tra di loro. In questo senso, i migliori dispositivi sono quelli che coprono una distanza dai 30 metri e superiori.

Indicatori LED

La presenza di indicatori LED è un quid in più che non fa mai male. Grazie ad essi, si può capire se una determinata porta è effettivamente attiva, oppure sono utili per verificare che lo splitter sia in funzione.

Marca

Infine, va anche considerata la marca. Ne esistono di più affidabili e apprezzate da chi ha già acquistato questo tipo di dispositivi. Tra le varie, segnaliamo Musou, Techole, Ugreen e Incutex.

Migliori splitter HDMI: la selezione

Fatta questa rapida panoramica degli elementi principali da considerare prima di effettuare l’acquisto, ora possiamo andare a scoprire quali sono i migliori splitter HDMI presenti sul mercato.

Musou Splitter 4K (4 uscite)

musou splitter HDMI

Questo splitter della marca Musou consente di dividere un segnale HDMI su un massimo di 4 dispositivi terminali in risoluzione FHD 1080p e anche in 3D. Offre una soluzione di video HD per HDTV, STB, DVD, proiettori, PC, home cinema, ecc. Lo splitter HDMI può essere sdoppiato con tutte le principali console gaming, tra cui PS4 e Nintendo Switch. Perfettamente compatibile anche con laptop, tablet e tutti i televisori HD. Supporta il segnale audio DTS-HD / Dolby TrueHD / LPCM 7.1 / DTS / Dolby-AC3 / DSD HD (HBR). Per quanto riguarda la distanza massima di azione, è di 15 metri con cavo HDMI standard 24AWG.

Prezzo Amazon: 24,99 euro  

Prezzo Ebay:  

Ugreen Splitter 4K 3 in 1

ugreen splitter HDMI

Ugreen Splitter 4K 3 in 1 è un dispositivo che consente il collegamento di un massimo di tre dispositivi di ingresso HDMI. Supporta risoluzioni fino a 4K a 30 Hz (Ultra HD), HDTV 4K (3D), 2560×1440 a 60 Hz e 1920×1080 a 120 Hz. A livello di funzionamento, è in grado di essere utilizzato con la maggior parte dei dispositivi domestici con una porta HDMI standard, come TV Stick, Fire Stick, HDTV, Google Chromecast, Macbook, lettore Blu-Ray, Switch, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One, lettore DVD, Raspberry Pi, ricevitore TV, PC, iTV, Macbook, laptop, Wii ecc .Non è necessario alcun driver per utilizzarlo. Possiede una velocità di trasferimento dati di 18 Gbps. Per quanto riguarda la sua compatibilità audio, supporta gli standard 8 PCM, Dolby Digital, DTS, MPEG, DVD-Audio, SACD, Dolby Digital Plus, TrueHD, DTS-HD, LPCM 7.1, 5.1, DSD e Dolby-AC3. Ha indicatori LED integrati.

Prezzo Amazon: 25,99 euro 

Prezzo Ebay:  

Incutex Splitter 1×2

incutex splitter HDMI

Questo splitter HDMI di Incutex distribuisce in parallelo il segnale HDMI a due dispositivi (schermi, proiettori, TV), con una risoluzione Full HD 1080 ed in 3D. Basta collegare il lettore DVD o altri dispositivi come laptop, fotocamera o console all’uscita del distributore per riprodurre audio ed immagine su due dispositivi diversi. Ottima risoluzione, ben 1920×1080/1080p, formati-audio come DTS-HD, Dolby true-HD. Buona la velocità di trasferimento: 6.75Gps.

Prezzo Amazon: 19,95 euro 

Musou Splitter 4K (2 uscite)

MUSOU SPLITTER hdmi -2

Sempre della marca Musou è interessante anche il suo splitter HDMI a 2 uscite, con risoluzione garantita sempre fino al 4K. Si tratta di un prodotto pensato appositamente per chi deve dividere il segnale su più apparecchi. In particolare, questo dispositivo presente due porte output tramite cui è possibile collegare due schermi monitor o TV. Copre una distanza fino ad un massimo di 15 metri. A livello di compatibilità audio, supporta i formati 8 PCM, Dolby Digital, DTS, MPEG, DVD-Audio, SACD | Dolby Digital Plus, TrueHD, DTS-HD, LPCM 7.1, 5.1, DSD, Dolby-AC3.

Prezzo Amazon: ,00 euro 

Prezzo Ebay:  

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.