Per i fan di casa Microsoft Xbox Series X e Xbox Series S sugli scaffali una line-up piuttosto nutrita, a cui è possibile affiancare, per chi non le avesse già giocate, tutte le migliori esclusive già viste su Xbox One. Reggetevi forte al controller, e scopriamo insieme di quali si tratta.

Gears 5

Il gioco Gears 5 mette in scena quanto di meglio possano chiedere tutti coloro alla ricerca di un TPS puro, ma non per questo semplicistico. Il gioco mantiene la tradizionale e apprezzata co-op del brand, sia in split screen che online, così come la modalità multiplayer dedicata al competitivo. Assieme ad una campagna ben strutturata, in cui dare libero sfogo ad un arsenale vario e di impatto, compresi gli iconici Lancer, con tanto di motosega!

Forza Horizon 4

Forza Horizon 4 può essere definito come il miglior racing game di tipo arcade mai creato. Se non addirittura il miglior gioco automobilistico in circolazione. Enorme il parco di automobili giocabili – parliamo di un numero che supera i 450 modelli – e sontuoso il comparto grafico, il quarto capitolo di Forza Horizon non può mancare nella collezione geek di qualsiasi possessore di Xbox One.

Microsoft Flight Simulator

Il Microsoft Flight Simulator uno spettacolo da qualsiasi punto di vista lo si guardi. Un’opera poligonale che si pone a metà strada tra videogioco e simulatore di volo. Il gioco ci consente di salire nella cabina di pilotaggio di svariati aerei, dai giganti di linea a quelli privati dalle dimensioni più contenute, per affrontare qualsiasi itinerario ci venga in mente. Unico confine il cielo, mentre guardando verso il basso ritroverete il nostro pianeta ricreato fedelmente grazie alle ultime tecnologie sfruttate dagli sviluppatori.

Battletoads

Battletoads:azione e avventura con il trio composto da Rash, Pimple e Zitz ha a disposizione attacchi leggeri, pesanti e speciali, ovviamente diversi in base al direzionamento della mossa e alla posizione del personaggio, se in aria o per terra. I tre eroi allo sbaraglio possono anche utilizzare la propria lingua per muoversi tra i vari layer delle arene, costruite in grafica 2,5D, o per raccogliere le moschine liberate dai nemici sconfitti e ripristinare parte della propria energia.

Ori and the Will of the Wisps

Ori and the Will of the Wisps, dopo il primo Ori, High Moon Studios raggiunge la maturità con il nuovo gioco, in cui la seconda incursione di Ori ha dalla sua una direzione artistica inarrivabile, una colonna sonora commovente e meravigliosa, e un level design dal pedigree prestigioso. Per un’opera d’insieme che, senza ombra di dubbio alcuno, è uno dei punti più alti raggiunti dalla libreria di videogiochi Xbox.