iPhone 13 è arrivato sul mercato ormai da qualche mese ma la domanda che in molti si fanno è sempre la stessa. Conviene acquistare iPhone 13 o iPhone 12? Quali sono le differenze? Seppur l’ultimo arrivato apporti dei miglioramenti rispetto ai predecessori, non rappresenta una rivoluzione assoluta. Motivo per cui iPhone 12 resta in molti casi ancora un’ottima scelta, soprattutto dopo il calo di prezzo che sta vivendo in questo periodo.

Tenendo ben a mente che non esiste uno smartphone migliore in assoluto ma solo quello più adatto alle proprie esigenze, in questo articolo analizzeremo ogni aspetto di iPhone 12 e iPhone 13 cercando di aiutarvi a scegliere quello che più fa per voi.

iPhone 13: quali sono le novità?

Mettendo iPhone 12 e iPhone 13 uno accanto all’altro sarà difficile scorgere delle differenze. Eppure, ce ne sono. Il notch che ospita la fotocamera anteriore e la sensoristica per il Face ID è più piccolo. La disposizione delle fotocamere posteriori è differente. Il processore è nuovo di zecca e l’autonomia è migliorata.

iPhone 13

Non mancano nemmeno le novità software a partire da quelle per la fotocamera. Con i nuovi iPhone 13, poi, Apple ha eliminato completamente le versioni con 64 GB di memoria interna (ora si parte da 128 GB). Cambiano le colorazioni della scocca, il peso complessivo dell’iPhone si riduce e il display si migliora pur non cambiando le dimensioni. Insomma, le novità ci sono e ora le analizzeremo nel dettaglio.

iPhone 13 vs iPhone 12: design e display

La mancata rivoluzione della nuova generazione di iPhone parte proprio da qui. Apple non ha rivoluzionato il design: restano i bordi piatti, il notch e il modulo fotografico quadrato. La tacca nera che in molti chiedono di eliminare è ancora lì ma ora è il 20% più piccola e lascia più spazio per lo schermo. Le dimensioni di iPhone 13 e iPhone 12 sono molto simili. iPhone 12 misura 146,7 x 71,5 x 7,4 mm mentre iPhone 13 è solo leggermente più spesso (7,65 mm) ed è anche più pesante (164 grammi contro 174 grammi).

Come sempre Apple ha posto una cura maniacale ed entrambi gli iPhone godono della certificazione IP68, per cui possono resistere all’immersione in acqua per un massimo di 30 minuti. Sottolineiamo però che Apple non risponde di eventuali danni causati dall’introduzione di acqua all’interno del dispositivo, per cui consigliamo la massima prudenza. La scocca inoltre è protetta dal vetro Ceramic Shield che assicura un grado maggiore di resistenza rispetto agli iPhone degli anni precedenti.

iPhone 13 vs iPhone 12 design

Sul retro, cambia il posizionamento delle fotocamere che su iPhone 13 hanno una disposizione obliqua sempre all’interno del blocco quadrato. Diverse anche le colorazioni, più sfiziose su iPhone 12 (viola, blu, verde, bianco, nero e rosso). iPhone 13, invece, è disponibile in 5 colorazioni: rosa, blu, nero, bianco e rosso.

Il display è praticamente lo stesso con un punto a favore per iPhone 13 che riguarda la luminosità di picco (800 nit contro 600 nit). Parliamo, dunque, di un pannello OLED da 6,1 pollici con risoluzione 1.170 x 2.532 pixel e frequenza di aggiornamento standard a 60 Hz. Apple ha fatto un passo in avanti solo sui modelli Pro che integrano il pannello ProMotion degli iPad Pro con un refresh rate a 120 Hz.

Insomma, per quanto riguarda design e display, non avrete elementi che vi faranno preferire nettamente l’uno all’altro.

iPhone 13 vs iPhone 12: fotocamere

iPhone 13 e iPhone 12 integrano due sensori posteriori: un sensore principale grandangolare e un ultra-grandangolare, entrambi da 12 Megapixel. Anche in questo caso, non c’è un vero salto generazionale ma Apple ha introdotto delle migliorie che rendono l’ultimo arrivato più performante dal punto di vista fotografico.

Innanzitutto, il sensore principale di iPhone 13 è più grande e cattura il 47% di luce in più. Questo vuol dire che riuscirà a tirare fuori scatti luminosi anche in condizioni di scarsa luminosità, migliorando i già ottimi risultati del predecessore. Inoltre, c’è il sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine sul sensore: una caratteristica introdotta lo scorso anno su iPhone 12 Pro Max che permette di avere immagini molto più stabili anche se la mano di chi scatta non è particolarmente ferma.

iPhone 13 modalità cinema

C’è, infine, la parte software a sottolineare le differenze tra iPhone 12 e iPhone 13. Tra queste, spicca la Modalità Cinema disponibile solo sull’ultima generazione di iPhone. In pratica, è una funzione che permette di mettere a fuoco un soggetto (sfocando il resto) facendo in modo che il fuoco cambi dinamicamente in base a ciò che succede sulla scena per un risultato “cinematografico”. Inoltre, il video può anche essere modificato successivamente. Oltre alle classiche modifiche, è possibile regolare la profondità di campo e i punti di messa a fuoco.

Su questo campo, iPhone 13 ha una marcia in più rispetto a iPhone 12 ed è preferibile se prestate molta attenzione alle prestazioni fotografiche. I miglioramenti ci sono.

iPhone 13 vs iPhone 12: prestazioni e autonomia

iPhone 13 è basato sull’ultimo processore proprietario A15-Bionic, iPhone 12 sul predecessore A14-Bionic. Pur utilizzando lo stesso processo produttivo a 5 nm, A15-Bionic promette un miglioramento delle prestazioni (com’è giusto che sia). Un miglioramento però che difficilmente la maggior parte degli utenti riuscirà a percepire nell’utilizzo quotidiano.

Cambiano le configurazioni disponibili. Apple ha eliminato la versione con 64 GB di memoria, con iPhone 13 si parte da 128 GB per poi passare a 256 GB e finire a 512 GB. Mentre iPhone 12 è disponibile nella versione con 64 GB ma si ferma a 256 GB. Considerando l’impossibilità di espandere la memoria, il consiglio è di acquistare almeno la versione da 128 GB. In tutti i casi, è presente il supporto al nuovo standard di rete 5G.

iPhone 13 vs iPhone 12 prestazioni

I miglioramenti apportati dal nuovo processore ricadono anche sull’autonomia che su iPhone 13 aumenta di 2,5 ore rispetto al predecessore. Un passo avanti per risolvere il problema dell’autonomia limitata di cui molti utenti si sono lamentati. Insomma, la batteria dovrebbe reggere fino alla fine della giornata. Chiaramente, la durata della batteria varia a seconda dell’utilizzo che se ne fa dello smartphone.

La velocità di ricarica è la stessa (20W) e c’è sempre la ricarica wireless magnetica MagSafe a 15W. In entrambi i casi, non troverete il caricabatteria incluso nella confezione.

iPhone 13 vs iPhone 12: software

Uno dei punti di forza degli iPhone riguarda il supporto nel tempo garantito da Apple. iPhone 13, infatti, arriva con a bordo già iOS 15: l’ultima versione del sistema operativo disponibile anche per iPhone 12. Apple aggiorna per molti anni i propri dispositivi, a differenza di quanto accade nel mondo Android. Basti pensare che iOS 15 è supportato da tutti gli iPhone a partire da iPhone 6s annunciato nel lontano 2015.

iPhone 13 vs iPhone 12 ios 15

Alcune funzioni sono esclusive di alcuni modelli, a seconda delle componenti hardware di cui sono dotati. Anche gli iPhone 13 godono di funzionalità esclusive, come la modalità cinematografica di cui abbiamo parlato nel paragrafo riguardante le fotocamere.

In ogni caso, anche da questo punto di vista non ci sono grandissime differenze tra iPhone 13 e iPhone 12. Anche preferendo il modello dello scorso anno, avrete a disposizione un iPhone che continuerà ad aggiornarsi ancora per molti anni.

iPhone 13 vs iPhone 12: prezzi

Arriviamo al punto che possiamo considerare come il vero ago della bilancia: il prezzo di vendita. iPhone 12 è arrivato sul mercato a 939 euro per la versione con 64 GB di memoria interna. Apple non ha cambiato il prezzo di partenza per iPhone 13 ma ha aumentato la capacità della memoria partendo da 128 GB. Ciò vuol dire che l’ultimo arrivato gode di un rapporto qualità/prezzo migliore se si considera il prezzo di lancio.

Come spesso accade però con l’arrivo della nuova generazione, il prezzo dei modelli precedente cala. È stata la stessa Apple ad abbassare di 100 euro il prezzo di listino (la versione 128 GB di iPhone 12 ora costa 889 euro). Inoltre, iPhone 12 può essere oggetto di sconti e ribassi su altri store online, diventando così ancor più attraente agli occhi di chi vuole risparmiare un po’. Raramente si potranno vedere ribassi interessanti per iPhone 13, almeno fino a quando non arriveranno i futuri iPhone 14.

iPhone 13 vs iPhone 12: quale acquistare?

Nel duello tra iPhone 13 e iPhone 12, ne esce vincitore il primo anche se non in maniera netta. I miglioramenti ci sono e per certi aspetti è preferibile al predecessore. Ma iPhone 12 resta ancora un ottimo acquisto che farà felici la maggior parte degli utenti. Come detto, la differenza potrebbe farla il prezzo.

iPhone 12

Se avete un budget più limitato o volete risparmiare un po’, puntate pure su iPhone 12. È un’ottima alternativa soprattutto se le novità introdotte da Apple sull’ultima generazione non rappresentano per voi una priorità.

iPhone 13

Se la differenza di prezzo è poca e potete spendere le cifre richieste per iPhone 13, invece, il consiglio è di acquistare quest’ultimo. Avrete a disposizione un prodotto con un’autonomia migliorata, un sistema di fotocamere avanzato, un processore più performante e maggiori opzioni di archiviazione.

Se possedete già un iPhone 12, infine, potrebbe convenire attendere le generazioni successive quando i miglioramenti e i cambiamenti saranno più netti e visibili nell’utilizzo quotidiano. Discorso diverso se avete un iPhone più datato: in questo caso, qualunque sia la vostra scelta tra iPhone 13 e iPhone 12 non resterete delusi.

Insomma, dovrete mettere sul piatto della bilancia le vostre esigenze sia in termini di utilizzo che di budget e vedere se pende di più verso l’uno o verso l’altro.